Lingua   

Face à la merde

Jacques Dutronc


Lingua: Francese


Ti può interessare anche...

Guillaume et Paris
(Eugène Pottier)
Lord Have Mercy on the Working Man
(Travis Tritt)
Merde In France (Cacapoum)
(Jacques Dutronc)


[2003]
Album "Madame l'existence"
Face à la merde
Tout doit disparaître
Face à la merde
On liquide la planète

Face à la merde
On va refaire le monde
Face à la merde
Y en aura pour tout le monde

Les violents, les violeurs
Les méchants, les malheurs
Les rampants, les remparts
Les bilans, les faire-parts
Les canons, les non-non
Les sanctions, les sermons
Les espions et les pions

Les tyrans, les tireurs
Les déments, les menteurs
Les branlants, les branleurs
Les bons dieux, les banlieues
Les affreux, les odieux
Les enjeux, les en-joues
Les envieux, les jaloux

Face à la merde
Tout doit disparaître

Face à la merde
On va refaire le monde
Face à la merde
Y en aura pour tout le monde

Face à la merde
Tout doit disparaître
Face à la merde
On liquide la planète

La bombe H et les lâches
La famine et les mines
Les cravaches et les vaches
Le chômage, les otages
Les déprimes et les primes
Les péages, les sondages
Les massacres et les sacres

Les envieux, les jaloux
Les enjeux, les en-joues
Les affreux, les odieux
Les banlieues, les bons dieux
Les branlants, les branleurs
Les déments, les menteurs
Les tyrans, les tireurs

Face à la merde
Tout doit disparaître
Face à la merde
On liquide la planète

Face à la merde
On va refaire le monde
Face à la merde
Y en aura pour tout le monde

Tout doit disparaître

Les envieux, les jaloux
Les enjeux, les en-joues
Les affreux, les odieux
Les banlieues, les bons dieux
Les branlants, les branleurs
Les déments, les menteurs
Les tyrans, les tireurs

Face à la merde
Y en aura pour tout le monde

Face à la merde
Tout doit disparaître
Face à la merde
On liquide la planète

Face à la merde
Tout doit disparaître.

inviata da Alessandro - 26/2/2009 - 13:54



Lingua: Italiano

Versione italiana di Daniel Bellucci . 03.03. duemila 3x3 . Nizza

[2003] Album « La Signora Esistenza »
DI FRONTE ALLA CACCA

Di fronte alla cacca
Tutto deve cancellarsi
Di fronte alla cacca
Si fa fuori il pianeta

Di fronte alla cacca
Si rifarà il mondo
Di fronte alla cacca
Ce ne sarà per tutti

I violenti, gli stupratori
I cattivi, i dolori
Gli striscianti, i bastioni
I bilanci, le partecipazioni
I cannoni, i no no
Le sanzioni, le prediche
Le spie e le pedine

I tiranni, i tiratori
I dementi, i mentitori
Gli insicuri, i segaioli
Gli dei buoni, le periferie
I brutti, gli odiosi
Le poste, i mira
Gli invidiosi, i gelosi

Di fronte alla cacca
Tutto deve cancellarsi
Di fronte alla cacca
Si fa fuori il pianeta

La bomba H e i vigliacchi
La carestia e le mine
Gli scudisci e le vacche
La disoccupazione, gli ostaggi
Le depressioni ed i premi
I pedaggi, i sondaggi
I massacri ed i sacri

Gli invidiosi, i gelosi
Le poste, i mira
I brutti, gli odiosi
Le periferie, gli dei buoni
Gli insicuri, i segaioli
I dementi, i mentitori
I tiranni, i tiratori

Di fronte alla cacca
Tutto deve cancellarsi
Di fronte alla cacca
Si fa fuori il pianeta

Di fronte alla cacca
Si rifarà il mondo
Di fronte alla cacca
Ce ne sarà per tutti

Tutto deve cancellarsi

Gli invidiosi, i gelosi
Le poste, i mira
I brutti, gli odiosi
Le periferie, gli dei buoni
Gli insicuri, i segaioli
I dementi, i mentitori
I tiranni, i tiratori

Di fronte alla cacca
Ce ne sarà per tutti

Di fronte alla cacca
Tutto deve cancellarsi
Di fronte alla cacca
Si fa fuori il pianeta

Di fronte alla cacca
Tutto deve cancellarsi.

inviata da Daniel Bellucci . 03.03. duemila 3x3 . Nizza - 3/3/2009 - 00:14


I ricchi avventori del ristorante Il Cambio di Torino presi a secchiate di merda da parte di un commando di Kattivik!

Guerra al lusso Lanci di sterco fra i tavoli vip

La protesta non-violenta (anche se un po' puzzolente) scandalizza la Torino con la puzza sotto il naso e colpisce nel segno: gli immigrati crepano nei centri di detenzione, la gente fa fatica a dar da mangiare ai figli e voi, riccastri dimmerda, vi ingozzate come oche!

"Voi vi ingozzate e nei CPT si crepa"

Ah ça ira ça ira ça ira!!!
Les aristocrates à la merde!!!

Alessandro - 23/3/2009 - 11:20


E poi qualcuno si è chiesto il perché dell'istituzione del percorso sulla merda; l'episodio di ieri a Torino è la risposta migliore!

Riccardo Venturi - 23/3/2009 - 11:42


"Blitz con sterco al Cambio, ora è polemica politica"

Ullallà, per un po' di merda!?!
E c'è pure quel merdoso di Agostino Ghiglia che ne approffitta per riprendere la sua litanìa sulla chiusura dei centri sociali... Proprio quella merda di Agostino che, con i suoi sodàli di AN, si è sciolto nel PdL come una gigantesca diarrea!

... e intanto il PD piemontese (Chiamparino e Saitta in testa) condanna con "fermezza" l'azione degli "em-merdeurs": attenti a troppa fermezza, cari piddini, che si rischia la stitichezza!

Alessandro - 23/3/2009 - 12:03


« Il problema dell'altra origine del "buono", del buono come lo ha concepito l'uomo del ressentiment, esige la sua risoluzione. — Che gli agnelli nutrano avversione per i grandi uccelli rapaci, è un fatto che non sorprende: solo che non v'è in ciò alcun motivo per rimproverare ai grandi uccelli rapaci di impadronirsi degli agnellini. E se gli agnelli si vanno dicendo fra loro: "Questi rapaci sono malvagi; e chi è il meno possibile uccello rapace, anzi il suo opposto, un agnello — non dovrebbe forse essere buono?" su questa maniera di erigere un ideale non ci sarebbe nulla da ridire, salvo il fatto che gli uccelli rapaci guarderanno a tutto ciò con un certo scherno e si diranno forse: "Con loro non ce l'abbiamo affatto, noi, con questi buoni agnelli; addirittura li amiamo: nulla è più saporito di un tenero agnello." »
(F. Nietzsche in Genealogia della morale, pag. 33-34 [6])

Stefano Savio - 23/3/2009 - 13:04


Ma sììììììììì, non c'è bisogno di mobilitare Nice!
E' solo un po' di merda, mica li hanno impallinati quei rapaci seduti al Cambio! Lo sanno tutti che i rapaci sono protetti e che invece degli agnellini si fa strage! E poi, un po' di merda non fa mai male, ci riporta coi piedi per terra, ai sani profumi di una volta, e ci ricorda anche di cosa siamo fatti, in fondo, un po' tutti quanti... salvo, ovviamente, quelli che di questi tempi possono permettersi un depuratore direttamente innestato nel culo!

Ah ça ira ça ira ça ira!!!
Les aristocrates à la merde!!!

Alessandro - 23/3/2009 - 23:32


Ah, vedo con "piacere" che anche voi a Torino avete il tizio "piddièllo" che fa la litania per la "chiusura dei centri sociali"; da voi si chiama Ghiglia, a Firenze invece si chiama Giovanni Donzelli (ovviamente sempre di aènne). Sembra che oramai, per lui, sia diventata come la famosa "Delenda Karthago" di Catone: anche se parla del tempo che fa o della pizzeria all'angolo, termina le sue concioni con la chiusura del CPA. E', va da sé, il più grosso collezionatore di figure di merda di tutta la città; non ultima quella di essere stato beccato, lui che si definisce "cattolico tradizionalista" nonché novello sposino di una sua camerata, come attivo iscritto di una mailing list dall'assai poco sposinoso e tradizionalista nome di "Sosteniamo le ninfomani". Essendo consigliere comunale, è il recordman assoluto e imbattibile di mozioni sbeffeggiate, respinte, ignorate, sbugiardate, spernacchiate &c &c. È il capo cittadino di "Azione Giovani" (detta "Azione Giovinotti"), la quale ha dato origine a "Casaggì", che si autodefinisce "Centro Sociale di destra"; qualcuno gli ha fatto notare che, se vuole "chiudere i centri sociali", si dovrebbe autochiudere. O che ci vuoi fare: 'sti giovinotti son fatti così...

Riccardo Venturi - 24/3/2009 - 00:30



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org