Lingua   

Chi vole lo mondo desprecçare

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Lingua: Italiano (Volgare medievale)


Ti può interessare anche...

'A livella
(Totò)
Hughie Grame
(anonimo)
Ballade LVIII: Je treuve qu'entre les souris
(Eustache Deschamps)


[XIII° secolo]
Lauda medievale contenuta nel cosiddetto “Laudario di Cortona”, lì riscoperto e conservato, nella Biblioteca del Comune e dell'Accademia Etrusca. Si tratta di un manoscritto di laude con notazione musicale, la più antica collezione conosciuta di musica italiana in lingua volgare, nonché l'unica del XIII secolo.
Interpretata da innumerevoli ensemble classici, e anche da Giovanna Marini, con l’ensemble Micrologus, nel disco del 1999 intitolato “Cantico della terra”



Se sulle CCG/AWS c’è già 'A livella di Totò, non poteva mancare anche questa Lauda, che ne è in qualche modo il presupposto...
Chi vol[e] lo mondo desprecçare
sempre la morte dea pensare!

La morte è fera e dura e forte,
runpe mura e passa porte:
ella è[ne] sì comune sorte
ke neun[o] ne pò campare.

Papa collo ’nperadori,
cardinali e gran signori,
iusti et sancti et peccatori
fa la morte ragualliare.

La morte viene come furore,
spogla l’omo come ladrone;
satolli et freschi fa degiuni
e la pelle remutare.

Contra liei non vale fortecça,
sapïença né bellecça,
turre né palacço né grandecça:
tutte le fa abandonare.

A l’omo k’è ricco e bene asciato,
a l’usurieri ke mal fo nato,
molto è amaro questo dectato,
ki non se vole emendare.

inviata da Bernart Bartleby - 3/8/2017 - 14:05



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org