Lingua   

Canción del hombre nuevo

Daniel Viglietti


Lingua: Spagnolo


Ti può interessare anche...

Sin música
(Daniel Viglietti)
Pedro Rojas
(Daniel Viglietti)
Pobre del cantor
(Ángel Parra)


Canciones para el hombre nuevo (1968)
Canciones para el hombre nuevo

La canzone trae origine dalla frase finale del "Messaggio" che Ernesto Che Guevara scrisse il 16 aprile 1967 sul supplemento speciale de "Tricontinental"
Lo haremos tú y yo,
nosotros lo haremos
tomemos la arcilla
para el hombre nuevo

Su sangre vendrá
de todas las sangres
borrando la historia
del miedo y del hambre

Por brazo, un fusil
por luz, la mirada
y junto a la idea
una bala asomada

Y donde el amor
un grito escondido
pues ya los oídos
serán receptivos

Su grito será
de guerra y victoria
como un tableteo
que anuncia la gloria

Y por corazón
a ese hombre daremos
el del guerrillero
que todos sabemos

Lo haremos tú y yo
(por brazo, un fusil)
nosotros lo haremos
(por luz, la mirada)
tomemos la arcilla
es de madrugada

inviata da Flavio Poltronieri - 29/4/2017 - 09:45



Lingua: Italiano

Versione italiana di Flavio Poltronieri
CANZONE DELL'UOMO NUOVO

Lo faremo tu ed io
noi lo faremo
prenderemo l'argilla
per fare l'uomo nuovo

Il suo sangue verrà
dal sangue di noi tutti
cancellando la storia
della paura e della fame

Come braccio, un fucile
come luce, lo sguardo
e insieme alla mente
una pallottola pronta

E al posto dell'amore
un grido nascosto:
oramai gli orecchi
saranno ricettivi

Il suo grido sarà
di guerra e di vittoria
come un forte rombo
che annuncia la gloria

E come cuore
a quest'uomo daremo
quello del guerrigliero
che tutti conosciamo

Lo faremo tu ed io
(come braccio, un fucile)
noi lo faremo
(come luce, lo sguardo)
prenderemo l'argilla
è l'alba

29/4/2017 - 14:32



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org