Lingua   

Si potrebbe

Lorenzo Monguzzi
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Il vigliacco
(Mercanti di Liquore)
Construção
(Chico Buarque de Hollanda)
Tempi difficili
(Lorenzo Monguzzi)


2013
Portavérta

HKM173


“Si Potrebbe”, è una sorta di personalissimo manifesto in cui quel “io aspetterò fino a quando avrò visto anche solo un potrebbe che può diventare un può”, racchiude un po’ tutta la filosofia del disco.
Si potrebbe cantare l'amore
la rabbia la gioia la disperazione
la voglia la noia la poca fortuna
la storia del vino che incontra il bicchiere
e dopo tacere...

Si potrebbe annunciare
che la miseria sta per finire
così non è più obbligatorio soffrire
si può stare fuori a camminare
tra le macerie con passo normale
si potrebbe provare...

Si potrebbe ammazzare la nostra vergogna
ballando per strada all'ora di punta
un valzer oppure una mazurka

Si potrebbe, sì che si potrebbe
ma è meglio di no
perché si potrebbe
non è mica si può

Sì potrebbe far finta di essere ricchi sfondati
e comprare una stella per darsi le arie
a una festa di gala
e dire "guardate guardate nel cielo
ho comprato una stella
guardate che bella"

Sì potrebbe magari confondere il bene col male
per fargli dispetto pulire un maiale
mentire per mostrarsi peggiore
bere pastiglie che danno dolore
o dire fanculo anziché per favore
però dirlo col cuore

Si potrebbe amare talmente tanto
da essere il primo avamposto del mondo
che l'odio non ha raggiunto

Si potrebbe, sì che si potrebbe
ma è meglio di no
perché si potrebbe
non è mica si può

Si potrebbe tirare testate sul pianoforte
per comunicare lo stato dell'arte
oppure parlare solo d'estate
che sono 3 mesi per dire calzature

Si potrebbe annientare con una risata
la nostra morale fasulla e malata
che rende brutta la vita

Si potrebbe, sì che si potrebbe
e allora io aspetterò
fino a quando avrò visto anche solo un potrebbe
che può diventare un può

Si potrebbe, si può (ad libitum)

inviata da Dq82 - 10/10/2016 - 10:55



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org