Lingua   

Ritmo di contrabbando

Eugenio Bennato

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Que pasó, que pasó
(Manu Chao)
L'Uomo Occidentale
(Edoardo Bennato)
Global Ghetto
(Eugenio Bennato)


2007
Sponda Sud
Sponda Sud

Una canzone che da sola abbraccia molti nostri temi, e che pare una dimentincanza: cita le streghe di Benevento, il Sud, Don Chisciotte, cita Manu Chao ed è cantata in diverse lingue: in Italiano le strofe, Napoletano Swahili e Hindi (se google translate non mi tradisce) i ritornelli
None none none
nun'è ommo cu bace fore
na ca umo cu stece a casa
fore ce manna lu servitore.

None none none
nu mandare can un te vole
na c'aggiu mannatu ieu
aggiu perso le parole

Quando sona la taranta
è il mio sud che dal suo ghetto
sta sfidando tutto il mondo
col suo ritmo maledetto
sta sfidando anche l'inferno
il mio sud scomunicato
quando sona la taranta
quella musica è il peccato.

Quando sona la tammorra
è il mio sud che sta partendo
come parte Don Chisciotte
contro i mulini a vento
nella civiltà allo sbando
solo con la sua poesia
il mio sud ci sta provando
Davide contro Golìa.

Kollo lafarit fsahara
dor otkhawaf fia
mnin nasef anaja ala
darabouka lihdani abi.

Quando questo ritmo di contrabbando
mi fa andare controvento
per seguire fino in fondo
quella musica che io sento
è il mio cuore che sta volando
per andare all'appuntamento
con i diavoli del flamenco
con le streghe di Benevento
e quel ritmo di contrabbando
che somiglia a un sentimento
è il mio cuore che sta emigrando
verso tutti i Sud del mondo.

Twende twende kumuani
na mungalawa na mungalawa
twende twende kumuani
na kungalawa na kungalawa.

Quando sona la battente
è il mio Sud che sta suonando
contro l'indice d'ascolto
contro il telecomando
e quel suono che si sente
è il mio Sud che va lontano
clandestino e dissidente
fino al sound di Manu Chao,

Quando questo ritmo di contrabbando
mi fa andare controvento
per seguire fino in fondo
quella musica che io sento
è il mio cuore che sta volando
per andare all'appuntamento
con i diavoli del flamenco
con le streghe di Benevento
che nel ritmo di contrabbando
mi trascinano fino in fondo
nella strada del non ritorno
che mi porta dritto all'inferno.

inviata da dq82 - 11/5/2016 - 17:40


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org