Lingua   

Tirallà

Caterina Bueno


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

L'amore rubato‎
(Luca Barbarossa)
Il diciassette marzo
(Lucilla Galeazzi)
Il trenino che parte e va
(Caterina Bueno)


Canzone popolare facente parte del repertorio di Caterina Bueno, che la incise nel 1974 nell’LP intitolato “Se vi assiste la memoria”
Ripresa anche da Lucilla Galeazzi (nell'album tributo a Caterina Bueno con Riccardo Tesi e Maurizio Geri "Sopra i tetti di Firenze")

Testo trovato su Le radici con le ali

Se vi assiste la memoria

Come La monacella, un’altra storia di clausura forzata.
E la mi’ mamma, per non darmi dote
a quindici anni la mi mise in collegio
e tirallà tirallà-la-allà.

La prima sera che dormivo in cella
sentivo il mio amore che camminava
e tirallà tirallà-la-allà.

Scesi le scale per andare a aprillo
la madre superiora l’era levata
e tirallà tirallà-la-allà.

E la mi disse “Cosa fai levata?
Ti dole la testa oppure se’ innamorata?”
e tirallà tirallà-la-allà.

“E non mi dol la testa, non sono innamorata
avevo una colomba la m’è volata.”
e tirallà tirallà-la-allà.

“E se l’è volata lasciala andare al vento
chiudi la porta e rientra nel convento”
e tirallà tirallà-la-allà.

“E se l’è volata, lasciala pure andare
le son pene d’amor, non po’ tornare”
e tirallà tirallà-la-allà.

“E se l’è volata lasciala andare a Dio
le son pene d’amor, le sento anch’io”
e tirallà tirallà-la-allà.

inviata da Bernart Bartleby - 7/1/2016 - 11:12


Spacca, anche ricordandomi qualche canzone barocca, ma non so quale...

Krzysiek - 16/1/2016 - 01:56


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org