Lingua   

Basta al lavoro

Senza Sicura
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Adesso tocca a noi
(Senza Sicura)
Questa è l’ora
(Franti)
Radici senza terra
(Senza Sicura)


2001
4 città
4 città
Ogni serata d'agosto ha una luce fantastica 
E vedi oltre ogni festa ciminiere non fermarsi mai 
Mi piace ancora volare e liberarmi di tutto 
Come fossi un bambino che, che si avvicina al mondo 
Ma sono un sogno rinchiuso dentro la forza lavoro 
E ancora prima dei sogni il mio destino è segnato 
Mi piace ancora sentire pioggia cadere e il vento 
E il tempo fermo e in silenzio dimenticarmi 
Ma sono un sogno rinchiuso ancora dentro al forza lavoro 
Per me parla un contratto e, e posso solo sperare che 
Basta al lavoro e l'Occidente affonda 
E basta produzione, a rischio l'estinzione 
E' l'aria che migliora, la gente si ritrova 
Basta al lavoro dico, basta al lavoro 
Vorrei venire a cercarti lungo i silenzi del giorno 
Per liberare le ore nel caldo vento d'estate 
Ma il tempo è pane per pochi e a noi soltanto gli avanzi 
E quel poco che resta mangiate, soldati stanchi 
Le truppe marciano per otto ore, le altre sedici per recuperare 
Perchè domani è ancora guerra e stai trent'anni in prima linea 
Allora basta al lavoro e l'Occidente affonda 
E basta produzione, a rischio l'estinzione 
E' l'aria che migliora, la gente si ritrova 
Basta al lavoro dico, basta al lavoro 
Sei quello che non hai, dai quello che non puoi 
Non puoi fermarti e cercare 
Dai quello che non hai, sei quello che non vuoi 
Non puoi fermarti e capire 
Brucia la fabbrica la pelle degli operai 
E dai ponteggi non si vede più nulla ormai 
E quel piccone deve battere più forte del tuo cuore 
E con la schiena rotta torna a casa e di' "Ciao amore!" 
E l'indomani sarà buio com'è sempre stato 
Vedrai correre lontano chi non ha mai pagato 
Ma sogno ancora prati verdi e gente lì a cantare 
E senza sudore, il tuo, il capitale affondare 
Basta al lavoro e l'Occidente affonda 
E basta produzione, a rischio l'estinzione 
E' l'aria che migliora, la gente si ritrova 
Basta al lavoro dico, basta al lavoro 
Basta al lavoro e l'Occidente affonda 
E basta produzione, a rischio l'estinzione 
E' l'aria che migliora, la gente si ritrova 
Basta al lavoro dico, basta al lavoro 
Ogni serata d'agosto non ha più luna nè stelle 
Ma vedi oltre ogni festa ciminiere non fermarsi mai

inviata da dq82 - 22/6/2015 - 18:36



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org