Lingua   

Black hills

Emily County Folk
Lingua: Italiano

Guarda il video

Loading...


2015
Black Hills
feat. Marino Severini

Black Hills è stato prodotto con il sostegno di ANPI Provinciale Parma, e cerca di rileggere la Lotta di Liberazione e di reinterpretare il senso di Resistenza nel suo senso più ampio possibile.

In questo caso specifico, infatti, abbiamo giocato con giustapposizioni e analogie storico-geografiche nuove, allineando la nostra Resistenza a quella delle Black Hills: la lotta di un popolo nativo americano, i Lakota-Sioux, in resistenza contro lo sfruttamento, la prevaricazione, l'occupazione di pionieri “occidentali”. Abbiamo costruito immagini astratte e concetti diretti. Abbiamo scritto questa canzone.

Le musiche del Collettivo Musicale EMILY si sono incontrate ancora una volta con i testi del cantautore parmense Francesco Pelosi, e sono state arricchite dalla collaborazione con Marino Severini - voce e fondatore de' The Gang.

In un periodo in cui i neofascismi riemergono con prepotenza in Italia e in Europa diventa ancora più necessario una sinergia tra associazioni, collettivi e singoli sotto la stessa bandiera dell’Antifascismo.

BLACK HILLS (Febbraio 2015)
di Emily Collettivo Musicale

Testo: Marco Martino e Francesco Pelosi
Voci: Francesco Pelosi e Marino Severini (The Gang)
Progetto grafico: Mha Corre Fra Gli Alberi
Stelle,
che riflettete sempre la stessa storia,
diteci chi sono i diversi della Terra,
cento penne sopra il capo,
di penne neanche una...
Memoria, Montagna,
Amore, Guerra,
Passione...passione ci affratella..

Sacri monti sorgono a Nord Ovest
corron come cani le farfalle
sole rosso di buon mattino
forte il coraggio soffia su di noi

Riparaci ahi ahi ahi oh
Proteggici ahi ahi ahi oh

Che oggi dobbiamo stare a cuor leggero
in faccia a chi i bisonti sterminò
per evitare che questa terra antica
smetta d'improvviso a respirare

Sui popoli ahi ahi ahi oh
Nei popoli ahi ahi ahi oh
Sui popoli ahi ahi ahi oh
Nei popoli ahi ahi ahi oh

Voci compassionevoli e indignati
salgono oggi dalle Black Hills
i cercatori d'oro sono arrivati
insieme alle loro logiche a profittare

Ma questa resistenza è la nostra vita
azione senza parole forma antica
e se c'è ancora un cuore che comprende
che il tempio è sacro perché non si vende

Portatelo ahi ahi ahi oh
Alzatelo ahi ahi ahi oh
Portatelo ahi ahi ahi oh
Alzatelo ahi ahi ahi oh

Che non ne resterà un fiore
non una nuvola che sia libertà
e non avremo il tempo
mandrie infuriate giù nella valle

E non ne resterà un segno
che il cielo che potremo capire
non una mano di fratello da tenere
come fratelli

Io sono un altro te ahi ahi ahi oh
Tu sei un altro me ahi ahi ahi oh
come fratelli ahi ahi ahi oh

Che non ne resterà un fiore
non una nuvola che sia libertà
e non avremo il tempo
mandrie infuriate giù nella valle

E non ne resterà un segno
che il cielo che potremo capire
non una mano di fratello da tenere
come fratelli

Io sono un altro te ahi ahi ahi oh
Tu sei un altro me ahi ahi ahi oh
come fratelli ahi ahi ahi oh

inviata da dq82 - 19/6/2015 - 12:01


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org