Lingua   

1.3.1.2. (A Carlo)

Manlio Calafrocampano
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La canzone di Carlo
(Gian Piero Alloisio)
Il male dell'uomo
(Manlio Calafrocampano)
Luglio
(Minoranza di Uno)


2012
dall'album "Babylondon"
feat. Radio Riot
Piazza Alimonda trema, Piazza Alimonda,
La mano che uccide la testa che sogna,
Piazza Alimonda trema, Piazza Alimonda
La iena che ride... il sangue che sgorga.

1312 segnati la formula, scrivila e raccontala,
1312 credici e poi urlala
1312 rime e sampietrini, 1312 sbirri assassini,
1312 ancora una volta... fino alla fine tifiamo rivolta!

Dimmi se ti ricordi cosa hanno fatto lì alla Diaz
Stato, carabinieri e polizia,

Dimmi se ti ricordi l'irruzione e l'agonia
Macelleria messicana contro sogni d'anarchia.

Leggiti tutto, resta informato,
E' l'unica arma che hai contro lo Stato,

Credici e sfonda come a Piazza Alimonda...
Uomo sei ancora quello della pietra e della fionda!

Piazza Alimonda trema, Piazza Alimonda,
La mano che uccide la testa che sogna,
Piazza Alimonda trema, Piazza Alimonda
La iena che ride... il sangue che sgorga.

Fionda e passamontagna senza mai una lagna
siamo generazione viva che sogna guerriglia,

Fuoco nella bottiglia e nelle tasche limoni,
le nostre vibrazioni portano rivoluzioni.

Azione diretta mossa perfetta
contro questo stato repressore che ti annienta,

Rivoltati ora... non nella tomba,
non dimentichiamo mai Piazza Alimonda.

Sfonda... la democrazia del capitale,
Sfonda... questo nuovo ordine mondiale,
Sfonda... ogni banca usuraia infame.

Sfonda... la finta crisi creata da qualcuno,
Sfonda... il governo che ti prende per il culo,
Ricorda... noi saremo più di qualcuno,

Padroni di niente, schiavi di nessuno! 

inviata da dq82 - 28/5/2015 - 09:19


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org