Lingua   

Sotto il velo del cielo

Nuova Compagnia di Canto Popolare
Lingua: Napoletano


Ti può interessare anche...

Uno doje e tre
(Nuova Compagnia di Canto Popolare)
'O cunto 'e Masaniello
(anonimo)
Quando fernesce 'a guerra
(Nuova Compagnia di Canto Popolare)


[1998]
Nel disco intitolato “Pesce d' 'o Mare”.

La terra gira da una parte e poi dall'altra,
sotto il velo del cielo,
come chi di notte non riesce a dormire,
perchè vuole capire...

Addò t'annascunne... si t'annascunne?...
addò t'annascunne… si t'annascunne?...

C'è una piega sottile nascosta nell'universo,
ai margini del mondo,
è una processione di anime dimenticate
che sussurrano tra le costellazioni:

Addò t'annascunne... si t'annascunne?...
addò t'annascunne… si t'annascunne?...

Sarrà 'sta musica che vene e se ne va, che vene e se ne va...
Sarrà chistu rummore ca nun può spiega', ca nun se po' spiega'...

Vulesse ca 'stu cielo s'arapesse
pe' tutt' 'a gente ca nun tene niente...
Quando una luna cala, l'altra ricomincia,
ombra-luce, guerra-pace,
quando una luna cresce, l'altra svanisce,
acqua-fuoco, pieno-vuoto

Addò t'annascunne... si t'annascunne?...
addò t'annascunne… si t'annascunne?...

Sarrà 'sta musica che vene e se ne va, che vene e se ne va...
Sarrà chistu rummore ca nun può spiega', ca nun se po' spiega'...

Vulesse ca stu cielo s'arapesse
pe' tutt' 'a gente ca nun tene niente,
scennesse l'acqua santa pe' terre addò nun chiove
e frutta, miele, pane e vino nuovo.

Vulesse ca chiuvesse, chiuvesse maccarune,
li prete de la via caso rattato,
la muntagna 'e Somma fosse carne arrustuta,
e tutta l'acqua 'e mare vino annevato...

inviata da Bernart Bartleby - 9/6/2014 - 14:13



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org