Lingua   

Poesia e realtà

Banda Bassotti
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Avanzo de cantiere
(Banda Bassotti)
Kebab a Rebibbia
(Orchestralunata)
Più di mille
(Senza Sicura)


1992
Figli della stessa rabbia





Sicuramente questo e' il disco piu' famoso dell'etichetta Gridalo Forte. Figli della Stessa Rabbia è stato, e continua ad essere un inno. Tutto il disco nei concerti e' stato cantato a squarciagola da migliaia di persone. Brani come "Cararo Sindaco", "Barboni", "Giunti Tubi Palanche Ska", o la versione solo vocale della title track, sono ormai nel DNA di una generazione di giovani in Italia e in tutta Europa. La grafica e' come sempre di Cristiano Rea e rispecchia al meglio la band. Nel retro della copertina il testo di Bella Ciao, che dopo poco verra' incisa nel MLP omonimo.



Ombre scure nella notte
Marciano verso il destino
Colpo in canna
Scriveranno con le armi
Un altro pezzo di storia
Mira bene
L'alba sarà testimone
Che la terra berrà sangue
Apre il fuoco
Se il piombo poi ti incontrerà
Ed avrai solamente il tempo
Di capire che L'alba se ne sta andando via
E tu rimani lì
Col cielo dentro agli occhi
Sai che un fratello Il tuo fucile prenderà
E suonerà Dal paradiso El Salvador
Lo sai Non scendono giù gli angeli Dal cielo
Nell'inferno della terra
Lottano i poveri
Per un solo ideale
VENCEREMOS!

inviata da donquijote82 - 25/2/2014 - 08:56



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org