Lingua   

Convien partir

Gaetano Donizetti


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Liszt Ferenc: h-moll szonáta
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
De Profundis
(Oscar Wilde)
Pour une femme de mon nom
(Gaetano Donizetti)


Da La Figlia del Reggimento
Opera comica in 2 atti di J.H.V. De Saint-Georges e J.-F. A. Bayard
Libretto italiano di Carlo Bassi
Musica di Gaetano Donizetti
Prima rappresentazione: Parigi, 1840
Atto I, 12

Gaetano Donizetti nel 1839.
Gaetano Donizetti nel 1839.


Di tanto in tanto le CCG si concedono qualche…gradito excursus nel campo della musica classica e dell’opera lirica, con la certezza che un’attenta analisi dei testi delle opere liriche di tutte le epoche disvelerebbe molti più brani intrinsecamente o esplicitamente contro la guerra di quanti si sarebbe inclini a credere. È il caso di questa celebre romanza proveniente da “La figlia del reggimento” di Donizetti. Ricordiamo brevemente la trama: allevata da un intero reggimento, la trovatella Maria scopre di essere figlia di una marchesa. Ma la marchesina non dimentica, nel lieto finale (ricordiamo che si tratta di un’opera comica) né i soldati, né soprattutto l’amato Tonio.

“Convien partir” appartiene al primo atto. Siamo in un luogo campestre del Tirolo e quando al reggimento viene ordinato d’andare a fare la guerra (cosa alla quale, purtroppo, i reggimenti sono acconci), ed anche perché ha già scoperto le sue nobili origini, Maria deve abbandonare per sempre il luogo che l’ha vista crescere. I soldati piangono disperati, e Maria li prega di non farlo davanti a lei; loro andranno a combattere, e lei andrà invece in un ricco castello. La romanza fu un cavallo di battaglia della grande soprano Mirella Freni.
Convien partir,
o miei compagni d'arme;
e d'ora in poi lontan da voi fuggir,
Ma per pietà,
celate a me quel pianto:
il vostro core
per me è supremo incanto...
Convien partir.

Convien partir!
Addio, voi che l'amore
sin dai prim'anni a me destaste in sen
e meco divideste e gioie e affanni.
Il mio felice stato
è in beni e in ôr mutato.
Convien partir.
Ah, per pietà, celate il vostro pianto.
Addio, convien partir.

inviata da Riccardo Venturi - 29/8/2006 - 00:59


Bellíssimo!!!

sweet_childhood@hotmail.com - 15/9/2008 - 14:51


I wish I could find a translation of this song aaa

4/2/2010 - 12:26


E quando se ajunta uma musica assim com um avoz como a de Maria, Extraordinariamente belo, bellíssimo!

Sérgio - 27/4/2012 - 14:33


Vi segnalo un'alta opera di Donizetti con un testo che si può definire pacifista: si chiama "Il Paria".

Il finale
La morte di noi miseri,
Fra stragi e tanti orrori,
Ai tardi e colti posteri
Il tempo additerà!
E legge così barbara,
Scudo degli oppressori,
Distruggeranno i popoli
de le future età.


Il libtretto lo potrete trovare a questo indirizzo a pagina 4136. Vi consiglio di scaricarlo.

Una registrazione del finale dell'opera. https://www.youtube.com/watch?v=fMwQVXbTb4g

Gabriele - 10/1/2015 - 03:05



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org