Lingua   

Caporetto

Gianluca Grossi
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Avanti marsch
(Gianluca Grossi)
Il sovversivo
(Gianluca Grossi)


da "Provincia cronica" (2009)

Canzone dedicata a uno degli eventi più significativi della Prima Guerra Mondiale.

 Gianluca Grossi
C’è Antonio che parla strano
In siciliano, in siciliano
C’è Pino l’arrotino senza mamma né papà

Man mano che passa un treno
Il Serafino, il Serafino
Man mano che la notte scende e il sole passerà

Amore dove sei
Perduto nei miei pensieri
Oggi, domani, ieri, l’altro ieri
Ci puoi giurare tornerò da te

La guerra si fa in trincea
L’ha detto Andrea, l’ha detto Andrea
Il rottamaio della Bassa dove scorre il Po

Fa il verso di un usignolo
Il Filiberto, il campagnolo
Col freddo, col silenzio, con la nebbia che c’è qua

Amore dove sei
Perduto nei miei pensieri
Oggi, domani, ieri, l’altro ieri
Ci puoi giurare tornerò da te

Di Italia ce n’è una sola
Me l’ha insegnato la maestra a scuola
E il Piave mormorando verso il mare se ne va

Che bello fra un po’ è Natale
Mi sento male, mi sento male
Il Cividale, Brestovica, la mia dignità

Amore dove sei
Perduto nei miei pensieri
Oggi, domani, ieri, l’altro ieri
Ci puoi giurare tornerò da te

inviata da gianluca grossi - 8/11/2013 - 16:04



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org