Lingua   

Jota carcelera

La Bullonera


Lingua: Spagnolo


Ti può interessare anche...

Ce que nous chantions en prison
(Clovis Hugues)
‎(Una vez más aquí) Estamos hablando de la libertad
(La Bullonera)
La me liti
(Rosa Balistreri)


‎[1977]‎
Versi di una canzone popolare aragonese (e non andalusa, come ci segnala Gustavo) adattati da Eduardo Paz e Javier Mestre de La Bullonera.‎
Nel disco intitolato “La Bullonera 2”‎
Testo trovato su La Zamarra de Gustavo, il blog di Gustavo ‎Sierra Fernández, dal suo blog‎

La Bullonera 2

In Spagna erano gli anni della “transizione democratica” dopo il franchismo e molto aspro era il ‎confronto sull’amnistia per i prigionieri politici… Ma questa canzone ha comunque una valenza ‎universale, anche qui da noi dove detenuti di serie A vengono liberati per intercessione di ministri…‎

Giulia ‎Ligresti
Giulia ‎Ligresti


‎… e detenuti di serie B crepano in galera di suicidio, di malattia o massacrati dai secondini…‎

Y han escrito con carbón
y en la puerta del presidio
y han escrito con carbón
‎"Y aquí el bueno se hace malo,
y el malo se hace peor."
Y en la puerta del presidio.‎

inviata da Bernart - 6/11/2013 - 09:47


"Andalussa" no, amigo: es una jota aragonesa. Abrazos.

Gustavo Sierra Fernández - 8/9/2014 - 19:20



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org