Lingua   

Cindecinquande

Folkabbestia
Lingua: Italiano (Pugliese)


Ti può interessare anche...

N'aura crociata
(Sud Sound System)
Brigantiska
(Sandro Sottile)
Lu cacciaturi
(anonimo)


(O. Mannarini)

2010
Girano le pale

20101027161726480.
Vene la scimmie e se fasce padrone de la vigne
Mannaggia alla morte e o’ Diaue ca se la pigghie

So acchiate inda a na chiazze nu candastorie matte
che da sule cande sempe u stesse fatte
M’ha ditte delle strade angore da chestruì,
delle mure ca non se potene demolì

Nu prefessore senza alunne m’ha chendate
la storie dell’Italie che nesciune m’ha ‘nsegnate
Le pagene strazzate dalle libbre de scole,
le fuegghie angore bianche negate alla memorie

Cindecinquande le passe della danze
Cindecinquande le fogghie della chiande
Le semende bbone che jà semenà pe farte fiorite bella terre me

E m’ha venete n’gape de venirte a candà
le cose che oramà chiù non puete recherdà
De tutte stu velene scettate n’mezze a mare,
della salute perse o poste de lavore

Che rosse jè la divise che veste l’inganne,
janche jè la bannere de ce non s’arrenne
Amiche jè la mendagne de ce fasce u brigande
pe venge l’ingiustizie de nu state prepotende

Cindecinquande le mosse della tarande
Cindecinquande le radice della chiande
Le semende bbone che jà semenà pe vederte fiorite bella terre me

Cindecinquande la gaddine cande, cande sola sola la nuttate non vole passà
Cudde ca perde arremane alla nute e cudde ca venge che la cammise

“Cherreve l’anne milleuettecindesessande, na ‘uerre de conguiste coloniale
pertò alla meserie la gende meridionale,
la deportazione strengò la resistenze de la popolazione,
na legge speciale pertò all’emigrazione miliune de cristiane,
la storia sa sbagliate, la ferite non sa sanate
ce chemmanne u’ presende chemmanne u’ passate!”

Cindecinquande la gaddine cande, cande sole sole la nuttate adda passà
Vene la scimmie e se fasce padrone de la vigne
Mannaggia alla morte e o’ Diaue ca se la pigghie

Aqquanne jè l’ore de celebrà u anniversarie
na borse de cartone sta apprisse a nu benarie
Na tarandelle nove se fasce canzone
pe candà nu sole ca sorge a meridione

Cindecinquande le passe della danze
Cindecinquande le fogghie della chiande
Le semende bbone che jà semenà pe farte fiorite bella terre me
Cindecinquande le mosse della tarande
Cindecinquande le radice della chiande
Le semende bbone che jà semenà pe vederte fiorite bella terre me

Vene la scimmie e se fasce padrone de la vigne
Mannaggia alla morte e o’ Diaue ca se la pigghie

inviata da DoNQuijote82 - 7/10/2013 - 14:29



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org