Lingua   

Nuku pommiin

Kojo
Lingua: Finlandese


Ti può interessare anche...

E depois do adeus
(Paulo De Carvalho)
Ein bißchen Frieden
(Nicole)


[1982]
European Song Festival 1982
Musica di Jim Pembroke
Testo di Juice Leskinen

Performed by: Kojo
Music by: Jim Pembroke
Lyrics by: Juice Leskinen
Conductor: Ossi Runne
Language: Finnish
Placing: 18th (0 points)

 Nuku pommiin

Il “Festival Europeo della Canzone”, più noto come “Eurofestival”, si svolge in Eurovisione da una barcata d'anni e in alcuni paesi, specialmente del Nordeuropa, è molto sentito. In questo sito ce ne siamo occupati non di rado, anche con notevoli fondamenti storici (ad esempio, all'Eurofestival del 1974 fu presentata la famosa E depois do adeus, la canzone portoghese di Paulo de Carvalho che fu scelta come “primo segnale” per la Rivoluzione dei Garofani del 25 aprile 1974). Soltanto una volta è stato vinto da una cantante italiana: Gigliola Cinquetti, che nel 1964 se lo aggiudicò con Non ho l'età (la primissima canzone che io abbia imparato da piccolissimo, ebbene sì: stando alle cronache di mia madre, a circa 2 anni gorgheggiavo Nonolletàààà nonolletàààà peamàttiiii, by Jove. Qui siamo invece all'Eurofestival del 1982, che si svolse -per la cronaca- a Harrogate, in Inghilterra; e dovette essere un Eurofestival molto “antiwar”, dato che lo vinse una canzone tedesca, Ein bißchen Frieden, cantata da Nicole, che sta nelle CCG fin dal 22 agosto 2005. La Finlandia si fece invece rappresentare da un rocker decisamente agghiacciante, Timo Kojo, noto semplicemente come “Kojo”; la cosa non dovette passare inosservata, dato che la canzone, Nuku pommiin (alla lettera: “Dormi finché la bomba”, il finlandese è lingua assai sintetica) arrivò buona ultima avendo ricevuto zero voti. Però era una canzone “contro la guerra”, e questo è un sito di canzoni contro la guerra, come ben si sa. Tutte hanno il diritto e il dovere di starci. La canzone dice che il miglior modo per evitare la guerra nucleare è dormirci sopra, e ripensandoci la cosa non è del tutto sbagliata... [RV]
Jos joku nakkaa ydinkakkaa kohta tänne Eurooppaamme
Niin mitä haastat, kun kaikki saastat sieltä kasvoillemme
Jos joku viskaa pommin niskaan, niin sä tuskin huomaatkaan

(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)
(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)
(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)
(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)

Pommiin, pommiin, nuku pommiin, niin on helpompaa
Nuku pom, nuku pom, nuku pommiin, se rauhoittaa
Liian kauan haaveillen nukuit alla taivaiden
Tukkaasi raastat vaan, käy neuvottelemaan

(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)
(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)

Ja nuku pommiin, pommiin, nuku pommiin, niin on helpompaa
Nuku pom, nuku pom, nuku pommiin, se rauhoittaa
Nyt jengi istuu, osallistuu neuvotteluseurantaan
Tieteen aivot ja toisten raivot, punoo salajuoniaan
Jos et sä herää tällä erää, niin et herää ollenkaan

(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)
(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)
(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)
(Nuku tuuti, aa... aa... aa... tuuti)

Nuku pommiin, pommiin, nuku pommiin, niin on helpompaa
Nuku pom, nuku pom, nuku pommiin, se rauhoittaa
Pommiin, pommiin, nuku pommiin, niin on helpompaa
Nuku pom, nuku pom, nuku pommiin, se rauhoittaa

inviata da Riccardo Venturi - 21/9/2013 - 11:24



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org