Lingua   

Johnny Lobo

Kris Kristofferson


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Wacatroia Wacatanka
(Davide Van De Sfroos)
VietNam Blues
(Kris Kristofferson)
The Circle (Song for Layla Al-Attar and los Olvidados)
(Kris Kristofferson)


A sad story of an Indian warrior of the 20th century

La triste storia di un guerriero indiano del XX secolo

La canzone è ispirata alla storia di John Trudell, intellettuale e attivista indiano americano
http://en.wikipedia.org/wiki/John_Trudell
(Piersante Sestini)
(This is a true story)
Once upon a dusty reservation
Somewhere in the land of Sitting Bull
Johnny Lobo played with fire and dreamed of open spaces
Locked inside a heaven gone to hell
All the dreams were gone but not forgotten
Murdered like the holy buffalo
But Johnny Lobo knew the rules and grew into a warrior
Fighting for his people and his soul

Oh, Johnny Lobo
Oh, Johnny Lobo

Loaded down with lessons that he carried
Home from Viet Nam to Wounded Knee
Johnny Lobo burned a flag he knew had been dishonored
Paid the price for thinking he was free
Someone set his house on fire, burned it to the ground
With his wife and children locked inside
Later when the bitter tears were falling to the ashes
Something good in Johnny Lobo died

Oh, Johnny Lobo
Oh, Johnny Lobo

In a darkened corner of a tavern
Burning down old memories again
Johnny Lobo stares into the smoke and dream of clouds
Running like wild horses with the wind
Holy Phoenix rising from the ashes
Into the circle of the sun
Johnny Lobo's warrior heart was burnished in the embers
And the battle's just begun

Oh, Johnny Lobo
Oh, Johnny Lobo

inviata da Piersante Sestini - 15/6/2013 - 00:29



Lingua: Italiano

Versione italiana
(Questa è una storia vera)
Al tempo di una polverosa riserva indiana
da qualche parte nella terra di Toro Seduto
Johnny Lobo giocava col fuoco e sognava spazi aperti
Imprigionato in un paradiso andato all'inferno
Tutti i sogni erano andati ma non dimenticati
Ammazzati come il sacro bisonte
Lottando per la sua gente e la sua anima

Oh, Johnny Lobo
Oh, Johnny Lobo

Carico delle lezioni che aveva portato
a casa dal Viet Nam a Wounded Knee
Johnny Lobo bruciò una bandiera che sapeva essere stata disonorata
Pagò il prezzo per aver creduto di essere libero
Qualcuno incendiò la sua casa, la bruciò al suolo
con sua moglie e i suoi figli chiusi dentro
Più tardi, mentre le lacrime amare cadevano sulle ceneri
Qualcosa di buono in Johnny Lobo morì

Oh, Johnny Lobo
Oh, Johnny Lobo

Nell'angolo scuro di una taverna
Bruciando ancora vecchie memorie
Johnny Lobo fissa il fumo e sogna nuvole
che corrono come cavalli selvaggi col vento
La Sacra Fenice che risorge dalle ceneri
nel cerchio del sole
Il cuore guerriero di Johnny Lobo's era brunito nella brace
E la battaglia è appena iniziata

Oh, Johnny Lobo
Oh, Johnny Lobo

inviata da Piersante Sestini - 15/6/2013 - 00:55


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org