Lingua   

Poema al Che

Juan Carlos "Flaco" Biondini


Lingua: Spagnolo


Ti può interessare anche...

C'era un ragazzo dalla barba nera
(Silvano Spadaccino)
Canzone di notte n°2
(Francesco Guccini)
Daniele Silvestri: Cohiba
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)


(2001)

da una poesia di Manuel Vázquez Montalbán
nell'album Ernesto Che Guevara (raccolta di canzoni su Che Guevara)
flaco


La poesia di Montalbàn è basata sugli scritti dello stesso Che Guevara.
Un pueblo puede liberarse a sí mismo
pese a su jaulas de animales electrodomésticos
en la vanguardia de América
debemos hacer sacrificios
por el camino lento de la plena libertad.

Y si el revolucionario
no tiene otro descanso que su muerte
que renuncie al descanso y sobreviva
que nada o nadie lo detenga
siquiera por un istante de beso
o por algún calor de piel o prebenda.

Los hechos de la conciencia interesan tanto
como la perfección de un resultado
luchamos contra la miseria
pero al mismo tiempo contra la enajenación.

Dejedme decirlo
el revolucionario verdadero
está guiado por grandes
sentimientos de amor,
tiene hijos que no aprenden a llamarlo,
mujeres que hacen parte de su sacrificio,
sus amigos son sus compañeros de la revolución.

Adiós viejos ésta es la definitiva
no lo busco pero está dentro del cálculo.
Adiós Fidel, ésta es la definitiva
bajo los cielos de la gran patria del Bolívar
la luna de Higueras es la luna de Playa Girón.
Soy un revolucionario cubano
Soy un revolucionario de América

Señor coronel, soy Ernesto, el Che Guevara
dispare, seré tan útil muerto como vivo.

28/12/2012 - 19:48



Lingua: Italiano

Versione italiana di Francesco Guccini
dall'album "Ritratti" (2004)

che-guevara ONU
CANZONE PER IL CHE

Un popolo può liberare se stesso
dalle sue gabbie di animali elettrodomestici
ma all'avanguardia d'America
dobbiamo fare dei sacrifici
verso il cammino lento della piena libertà.

e se il rivoluzionario
non trova altro riposo che la morte,
che rinunci al riposo e sopravviva;
niente o nessuno lo trattenga,
anche per il momento di un bacio
o per qualche calore di pelle o prebenda.

I problemi di coscienza interessano tanto
quanto la piena perfezione di un risultato
lottiamo contro la miseria
ma allo stesso tempo contro la sopraffazione

Lasciate che lo dica
mai l rivoluzionario quando è vero
è guidato da un grande
sentimento d'amore,
ha dei figli che non riescono a chiamarlo,
mogli che fan parte di quel sacrificio,
suoi amici sono “compañeros de la revolucion”.

Addio vecchi, oggi è il giorno conclusivo;
non lo cerco, ma è già tutto nel mio calcolo.
Addio Fidel, oggi è l'atto conclusivo;
sotto il mio cielo, nella gran patria di Bolìvar
la luna de Higueras è la luna di Playa Giron.
Sono un rivoluzionario cubano.
Sono un rivoluzionario d'America.

Signor Colonnello, sono Ernesto, il “Che” Guevara.
Mi spari, tanto sarò utile da morto come da vivo

28/12/2012 - 19:50



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org