Lingua   

Radio guerriglia (A Vik)

Guacamaya
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Ballata per Vik
(I Luf)
Stay Human
(Milo Brugnara)
Un'altra storia
(Guacamaya)


murales vittorio arrigoni

singolo inedito "RADIO GUERRIGLIA" 2012
Caro fratello
che sei sbarcato in cielo
che vedi il mondo come nel tuo pensiero
non ha check-point ... né barriere
mille colori, zero bandiere

Attendi accorto la fine ed il respiro
che t'hanno ucciso, ma che resti vivo
... sulle maglie, nero il suo faro
ma per chi lotta resta umano

E' in fondo facile fare una canzone
bastan tre accordi, un pugno di parole,
con la chitarra raccontar la storia
ma tu l'hai fatta piena di gloria

Alzati in piedi e canta vincitore
per sempre vivo in tutte le persone
che non sparano ad un essere umano
ma vedono gli occhi e tendono la mano

Ancora un filo hermano vincitore
che hai parlato a tutte le persone
a te che resti inerme sul divano
apri il tuo cuore resta umano

Caro fratello
che sei sbarcato in cielo
che vedi il mondo come nel tuo pensiero
non ha check-point ... né barriere
mille colori, zero bandiere

Attendi accorto la fine ed il respiro
che t'hanno ucciso, ma che resti vivo
... sulle maglie, nero il suo faro
ma per chi lotta resta umano

inviata da DoNQuijote82 - 20/12/2012 - 09:12



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org