Lingua   

A las mujeres

anonimo


Lingua: Spagnolo


Ti può interessare anche...

Dulce muchacha
(Pablo Guerrero)
Trece Rosas
(Vinos Chueca)


Canzone anarchica della Guerra Civile spagnola, 1936, pubblicata nel Canzoniere rivoluzionario delle Edizioni Terra e Libertà (Bordeaux, 1947).
La musica è il motivo del valzer “Ramona”.

Testo ripreso da Il deposito
Ha de ser obra de la juventud
romper las cadenas
de la esclavitud.
Hacia otra vida mejor
donde los humanos
gocen del amor.

Debeis las mujeres colaborar,
en la hermosa obra de la humanidad;
mujeres, mujeres, necesitamos vuestra unión
el día que estalle nuestra grande revolución.

Hermanas que amais con fe la libertad
habeis de crear la nueva sociedad...
El sol de gloria que nos tiene que cubrir
a todos en dulce vivir.

Por una idea luchamos,
la cual defendemos
con mucha razón.
Se acabarán los tiranos,
guerras no queremos
ni la explotación.

Debeis las mujeres colaborar,
en la hermosa obra de la humanidad;
mujeres, mujeres, necesitamos vuestra unión
el día que estalle nuestra grande revolución.

Todos nacemos iguales,
la naturaleza
no hace distinción;
comunistas libertarios,
luchad con firmeza
por la revolución.

Debeis las mujeres colaborar,
en la hermosa obra de la humanidad;
mujeres, mujeres, necesitamos vuestra unión
el día que estalle nuestra grande revolución.

inviata da DonQuijote82 - 3/5/2011 - 15:42



Lingua: Italiano

Traduzione italiana da Pollicino Gnus
ALLE DONNE

E’ opera della gioventù
Rompere le catene
della schiavitù.
Verso una vita migliore
Dove gli uomini
Godano dell’amore.

Voi donne dovete partecipare
a questa meravigliosa impresa dell’umanità;
donne, donne, avremo bisogno della vostra unione
il giorno in cui scoppierà la grande rivoluzione

Sorelle che amate sinceramente la libertà
Sarete voi a creare la nuova società…
Quel sole di gloria che ci dovrà coprire
Tutti, in un dolce vivere.

Lottiamo per un’idea
e con grande convinzione
la difendiamo.
Non ci saranno più tiranni,
non vogliamo guerre
e nemmeno sfruttamento.

Voi donne dovete partecipare
a questa meravigliosa impresa dell’umanità;
donne, donne, avremo bisogno della vostra unione
il giorno in cui scoppierà la grande rivoluzione

Siamo tutti uguali
La natura
non fa distinzioni;
comunisti libertari,
lottate con fermezza
per la rivoluzione.

Voi donne dovete collaborare
a questa meravigliosa impresa dell’umanità;
donne, donne, avremo bisogno della vostra unione
il giorno in cui scoppierà la grande rivoluzione

4/5/2011 - 08:28


Ieri sera all'Impruneta questa canzone è stata cantata dal coro "Novecento" di Fiesole. Secondo il direttore artistico Giacomo Gentiluomo, la canzone è dedicata a 13 ragazze uccise durante il regime di Franco (le 13 rose / Trece Rosas), ricordate in questo film

Silva - 12/6/2016 - 09:09



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org