Lingua   

Capitano Utopia

Massimiliano Tagliente
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Stay human
(Radiodervish)
Restiamo umani
(Fedez)
Stay Human (All the Freaky People)
(Michael Franti & Spearhead)


Canzone per Vittorio Arrigoni

vittorio-arrigoni 650x435-300x200
Il sole ha asciugato la pioggia
sul campo, verranno a giocare
i figli di Gaza, nel cielo di aprile
vedranno la mia nave volare.

Il mio marinaio è sereno,
la notte più lunga è passata,
ho scritto una lettera al porto,
la buona corrente è arrivata.

E dalla mia striscia di terra
non sento più urla né spari,
mia madre al nostro balcone
ora guarda il suo pesco fiorire.

Adesso che il campo è guarito
mi fermo a fumare sul ponte,
ho ancora la barba bagnata
e un segno carbone alla fronte.

Il mio marinaio ora dorme,
la mia direzione è la sua,
lui che mi chiama da sempre
il suo capitano Utopia,

e quando sarà mezzogiorno
dovremmo incrociare i gabbiani,
dovremmo vedere altra terra,
la raggiungeremo domani.

inviata da adriana - 30/4/2011 - 08:28



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org