Lingua   

Povero Napoleone [Viva la Russia, viva la Prussia]

anonimo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Coraggio amor mio
(La Macina)
Napoleone
(anonimo)
Il cielo di Austerlitz
(Roberto Vecchioni)


[1812-13]
Da "La musica dell'Altra Italia"

Nota anche come "Viva la Russia, viva la Prussia", si tratta senz'altro della canzone su Napoleone I più diffusa in tutta l'Italia settentrionale, entrata nel repertorio militare e di risaia; raccolta da Gianni Bosio e Roberto Leydi, 1962, Cologno al Serio, Bergamo.

Incisioni:

- Addio padre. La guerra di Belochio, di Palma e di Badoglio (reg. orig. Palma Facchetti)

- Sandra Mantovani: Il testamento dell'avvelenato EP (ried. Folk italiano)

- Bergamo e il suo territorio (reg. orig. Palma Facchetti)

Fonti:

- R. Leydi - I canti popolari italiani (tit. "Viva la Russia viva la Prussia") (m)

- G. Vettori - Il folk italiano. Canti e ballate popolari
Viva la Russia viva la Prussia
viva la Spagna e l'Inghilterra
che n'à 'ntimato d'una gran guerra
a questo povero Napoleon

Napoleone comincia a dire
povero me cos'ò mai fatto
sol per venire a entrare in Russia
'ncontrai 'na truppa mi hanno fermà

Napoleone comincia a dire
porté 'na penna e un carimaio
che voglio scrivere in carta bianca
con la speranza di ritornà

Napoleone comincia a dire
porté 'na penna e un carimaio
che voglio scrivere la vita mia
che l'è diciott'anni che faccio 'l soldà.

inviata da Riccardo Venturi - 7/1/2006 - 00:37


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org