Lingua   

1916

Motörhead


Lingua: Inglese

Scarica / ascolta

Loading...

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Orgasmatron
(Motörhead)
Sword of Glory
(Motörhead)
In the Light
(Mike 3rd)


dall'album "1916" (1991)

Royal Irish Rifles ration party Somme July 1916


Una lenta ballata in cui la voce di Lemmy è accompagnata solo da percussioni e da una tastiera elettronica per questa triste storia di un soldato sedicenne durante la prima guerra mondiale, ancora più giovane dei "ragazzi del '99".
Sixteen years old when I went to the war,
To fight for a land fit for heroes,
God on my side, and a gun in my hand,
Chasing my days down to zero
And I marched and I fought and I bled
And I died and I never did get any older,
But I knew at the time,
that a year in the line,
Was a long enough life for a soldier,

We all volunteered,
And we wrote down our names,
And we added two years to our ages,
Eager for life and ahead of the game,
Ready for history's pages,

And we brawled and we fought
And we whored 'til we stood,
Ten thousand shoulder to shoulder,
A thirst for the Hun,
We were food for the gun, and that's
what you are when you're soldiers

I heard my friend cry,
And he sank to his knees,coughing blood
As he screamed for his mother
And I fell by his side,
And that's how we died,
Clinging like kids to each other

And I laid in the mud
And the guts and the blood,
And I wept as his body grew colder,
And I called for my mother
And she never came,
Though it wasn't my fault
And I wasn't to blame,
The day not half over
And ten thousand slain, and now
there's nobody remembers our names

And that's how it is for a soldier

28/8/2005 - 17:14




Lingua: Italiano

Versione italiana di Renato Stecca
1916

Avevo 16 anni quando andai alla guerra,
A combattere per una terra adatta agli eroi,
Con Dio dalla mia parte e un fucile in mano,
Cercando di arrivare fino all’ultimo giorno
E ho marciato e combattuto e sanguinato
E sono morto e non sono più cresciuto
Ma ho saputo allora
Che un anno al fronte
Era una vita lunga quanto basta per un soldato.

Eravamo tutti volontari,
E ci siamo arruolati coi nostri nomi,
E abbiamo aumentato di due anni la nostra età,
Ansiosi di vivere e in vantaggio nel gioco,
Pronti per le pagine di storia.

E abbiamo lottato e abbiamo combattuto
E siamo andati a donne finché ci siamo riusciti,
In diecimila fianco a fianco,
Assetati di crucchi,
Eravamo cibo per i fucili ed è questo
quel che sei quando sei un soldato.

Ho sentito l’amico gridare,
E lui è caduto in ginocchio, sputando sangue
Mentre strillava il nome di sua madre
E io sono crollato al suo fianco,
E questo è il modo in cui siamo morti,
Stretti come bimbi l’uno all’altro.

E mi sono steso nel fango
Nelle budella e nel sangue,
Ho pianto mentre il suo corpo diventava freddo,
Ho supplicato l’aiuto di mia madre
Ma lei non è venuta,
Sebbene non fosse colpa mia
E io non fossi colpevole,
Il giorno non è arrivato neanche a metà
E diecimila ne ammazzarono e ora
Non c’è nessuno che ricordi i nostri nomi

Questa è la vita per un soldato

inviata da Renato Stecca - 16/2/2007 - 22:23




Lingua: Francese

Versione francese di crimson antics da Lyrics Translate
1916

J'avais 16 ans lorsque je suis parti en guerre,
Pour me battre pour un pays fait pour les héros
J'ai Dieu de mon côté et une arme à la main,
Je poursuis mes jours, jusqu'à atteindre zéro
Et j'ai marché et j'ai combattu et j'ai saigné,
Et je suis mort, et je n'ai jamais vieilli
Mais à ce moment-là, je savais qu'une année dans les rangs
Était une vie assez longue pour un soldat

Nous nous sommes tous portés volontaires,
Et nous avons inscrit nos noms
Et nous nous sommes donnés deux ans de plus,
Avec une telle envie de vivre, nous anticipions tout
Prêts pour les pages de l'histoire,

Et nous nous battus et nous avons combattu,
Et nous avons couru les filles jusqu'à nous tenir là,
Dix mille d'entre nous, épaule contre épaule
Avec notre soif pour les Huns,
Nous étions de la chair à canon, et c'est
Ce que tu es lorsque tu es un soldat

J'ai entendu hurler mon ami
Alors qu'il tombait à genoux, toussant du sang,
Et qu'il appelait en criant sa mère
Et je suis tombé à ses côtés,
Et c'est ainsi que nous sommes morts,
Nous raccrochant l'un à l'autre tels des enfants

Et j'étais allongé dans la boue,
Et les entrailles et le sang
Et j'ai pleuré alors que son corps devenait froid
Et j'ai appelé en criant ma mère,
Et elle n'est jamais venue,
Bien que ce n'était pas ma faute
Et que je n'étais pas à blâmer
Midi n'a pas encore sonné,
Et déjà dix mille ont été massacrés, et maintenant
Il n'y a plus personne pour se souvenir de nos noms,

Et c'est tout simplement comme ça, pour un soldat

7/10/2016 - 22:17


Ian Fraser Kilmister, detto Lemmy<br />
(Stoke-on-Trent, 24 dicembre 1945 – Los Angeles, 28 dicembre 2015)
Ian Fraser Kilmister, detto Lemmy
(Stoke-on-Trent, 24 dicembre 1945 – Los Angeles, 28 dicembre 2015)


È morto Lemmy Kilmister dei Motorhead. "La band è finita", annuncia il batterista

È deceduto, a causa di un tumore il cantante, bassista e fondatore del gruppo, leggenda del rock duro e puro. Aveva 70 anni. Il 23 gennaio doveva iniziare una nuova tournée in Europa. Il batterista, Mikkey Dee, annuncia lo scioglimento dei Motorhead

http://www.repubblica.it

Donquijote82 - 30/12/2015 - 16:03


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org