Lingua   

L'eroica morte del tenente Condamine de la Tour

Joe Fallisi
Lingua: Italiano



Da sette secoli Condamine de la Tour
le braccia come le lancette di un pendolo
che segna le nove e un quarto
ritto sul suo caprone tricolore
comandava i suoi quattordici gamberi

Nel suo cervello bacato le brezze cantavano
Verrai giù porco lassù
Ma dal cielo nero come la fronte dei padri
nessuna aragosta veniva a soccorrere i suoi gamberi

A volte solo lo spezzarsi di un'unghia
lo avvertiva che le marmitte cambiavano sesso
e che le lattughe perdendo le orecchie
venivano a chiedergli il segreto dei suoi peli

All'improvviso nella sua aria barbuta
si conficcò un chiodo con un rumore di tenebre
un chiodo azzurro e verde come un mattino di primavera
2.437 cimici gli uscirono dal naso
4.628 lampioni gli entrarono nelle orecchie

Egli gridò
Io Condamine de la Tour cerco massacri
fanciulli con scarpe di nuvole
e il milite ignoto nell'armadio

Ma Gesù ha gettato il milite ignoto nella spazzatura
e i porci l'hanno mangiato
e gli alsaziani hanno mangiato i porci

E' così che sei cresciuto Condamine de la Tour
che sei cresciuto come un porco
e l'ombelico del milite ignoto è diventato il tuo

Ma oggi Gesù ha infilato i piedi nella tua buzza
che gli fa da zoccolo
i piedi nello stesso zoccolo
E' per questo che è diventato un dio
e che i suoi preti hanno scarpe
del tutto simili alla loro faccia

Marcisci Condamine de la Tour
con i tuoi occhi il papa farà due ostie
per il tuo sergente marocchino
e il tuo cazzo diventerà il suo bastone di maresciallo
Marcisci Condamine de la Tour
Marcisci schifoso senz'ossa.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org