Lingua   

The Here And The Now: Out Of The Blue

Robert Wyatt
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

The Here And The Now: Mob Rule
(Robert Wyatt)
The Wind of Change
(Robert Wyatt)
East Timor
(Robert Wyatt)


[2007]
[Benge - Robert Wyatt]

Da/From "Comicopera"



comicopera

Cari amici, è uscito da pochi giorni COMICOPERA, il nuovo cd di Robert Wyatt; come sempre è un’opera di grandissimo interesse. È suddiviso in 3 atti, il secondo dei quali si intitola THE HERE AND THE NOW e contiene una sequenza di 6 canzoni variamente dedicate alla guerra (presumibilmente, sebbene non ci siano riferimenti espliciti, a quella in Iraq; ma, meglio ancora, alle tante guerre che si combattono QUI E ORA, essendoci, purtroppo, sempre un QUI e sempre un ORA).
Ve le mando tutte assieme, con l’indicazione del numero con cui si susseguono nel cd; la mia scarsa conoscenza dell’inglese mi vieta di tradurle (spero lo facciate voi). Vi segnalo solo, per finire, che il disco si chiude con una interpretazione di HASTA SIEMPRE COMANDANTE secondo me meravigliosa! [Renato Stecca]

Comicopera. Act Two: The Here And The Now

A Beautiful Peace
Be Serious
On The Town Square
Mob Rule
A Beautiful War
Out of The Blue



No need to wipe your feet,
the welcome mat’s not there.

But just take care
before you dare to
step inside my door.

Something unbelievable
has happened to the floor.

These rooms won’t give you shelter.
They’re open to the air.
The upper storey’s out of reach,
the stair’s no longer there.

For reasons beyond all understanding,
you’ve blown my house apart.
You’ve set me free
(to let you know
you’ve planted
everlasting hatred in my heart)

You’ve planted your everlasting
hatred in my heart.

inviata da Renato Stecca - 4/11/2007 - 21:05



Lingua: Italiano

Versione italiana di Marco Bazzoli
INASPETTATAMENTE

Non c’è bisogno che vi puliate i piedi,
il tappetino con scritto “Welcome” non c’è.

Ma solo state attenti
prima di osare a
fare un passo oltre la mia porta.

Qualcosa di incredibile
è accaduto al pavimento.

Queste stanze non vi daranno riparo.
Sono aperte all’aria.
Il piano superiore è irranggiungibile,
la scala non c’è più.

Per ragioni oltre ogni comprensione
avete fatto saltare in aria la mia casa.
Mi avete reso libero
(di farvi sapere
che avete conficcato
un perenne odio nel mio cuore)

Avete conficcato il vostro perenne
odio nel mio cuore.

inviata da Marco Bazzoli - 3/3/2008 - 11:36



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org