Lingua   

Τέσσερις στρατηγοί [Der kaukasische Kreidekreis]

Manos Hatzidakis / Μάνος Χατζιδάκις

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Ο ιππότης κι ο θάνατος
(Manos Hatzidakis / Μάνος Χατζιδάκις)
An meinen kleinen Radioapparat
(Bertolt Brecht)
Georges Moustaki: Le facteur [Ο ταχυδρόμος πέθανε - Μάνος Χατζιδάκης]
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)


Tesseris stratigoi
[1957]
Στίχοι / Text / Testo / Lyrics / Paroles / Sanat:
Bertolt Brecht

Μετάφραση και επανεπεξεργασία / Übersetzung und Überarbeitung / Traduzione e rielaborazione / Translated and reworked by / Traduction et adaptation / Käännös ja uudelleenkäsittely :
Odysseas Elytis

Μουσική / Musik/ Musica / Music / Musique / Sävel :
Manos Hatzidakis

Ερμηνεία / Ausgeführt von / Interpreti / Performed by / Interprétée par / Laulavat:

1. Giorgos Moutsios [Γιώργος Μούτσιος]
'Αλμπουμ / Album / Albumi:
Τέσσερα Τραγούδια Του Οδυσσέα Ελύτη Από Τον "Κύκλο Με Την Κιμωλία", 1959

2.Giorgos Zographos [Γιώργος Ζωγράφος]
'Αλμπουμ / Album / Albumi: Μικρό Παιδί

3. Alkinoos Ioannidis [Αλκίνοος Ιωαννίδης] & Manolis Lidakis [Μανώλης Λιδάκης]
'Αλμπουμ / Album / Albumi: 4 Θεατρικοί Μύθοι



 Liu Sung-nien 刘松年 Four Generals of Zhongxing*, 1214 d.C. Dinastia Song , Beijing National Museum Of China
Liu Sung-nien 刘松年 Four Generals of Zhongxing*, 1214 d.C. Dinastia Song , Beijing National Museum Of China


* Yue Fei, Zhang Jun , Han Shizhong, Liu Guangshi


Ma voi, spettatori della storia del cerchio di gesso,
imparate la sentenza degli antichi:
quello che c’è deve appartenere a coloro che ne fanno buon uso:
i carri ai buoni guidatori, che così procedono bene,
la valle ai buoni irrigatori, che così porta frutti,
i bambini alle donne materne, che così crescono bene.
[ Bertolt Brecht. Il cerchio di gesso del Caucaso]

Ihr aber, ihr Zuhörer der Geschichte vom Kreidekreis
Nehmt zur Kenntnis die Meinung der Alten:
Daß da gehören soll, was da ist, denen, die fur es gut sind,
also
Die Kinder den Mütterlichen, damit sie gedeihen
Die Wagen den guten Fahrern, damit gut gefahren wird
Und das Tal den Bewasserern, damit es Frucht bringt.
[ Bertolt BrechtDer kaukasische Kreidekreis ]


Il testo della canzone é erroneamente attribuito a Odysseas Elytis, in realtà è tratto dall’opera teatrale Il cerchio di gesso del Caucaso di Bertolt Brecht. Elytis lo tradusse e lo adattò, Manos Hadjidakis lo traspose in musica. "Confesso che ho amato molto l'opera", scrive Elytis nell'introduzione, "il suo sfondo fiabesco e i suoi aspetti profondamente umani mi hanno dato un piacere che vorrei, attraverso il mio stesso senso, trasmettere ai lettori"
La canzone ha l’aria di una filastrocca buttata lì ma, trattandosi di Brecht, l’impressione indurrebbe in errore. La vena antimilitarista e la critica dell’arroganza del potere, ancorché asciutte, sono taglienti.

O Κύκλος με την Κιμωλία στον Καύκασο

Delle tre interpretazioni proposte ci appassiona di più quella di Giorgos Zografos. Tuttavia si è preferito mettere al primo posto quella di Giorgos Moutsios in omaggio alla storia del teatro e a Karolos Koun che ebbe il merito di aprire la cultura greca al teatro contemporaneo. Propose senza risparmiarsi, tra mille difficoltà e politiche avverse, le opere di Brecht, Pirandello, Ionesco, Fo, Miller, Beckett.



Genesi e sviluppi di un soggetto teatrale

Alfred Henschke , scrittore e drammaturgo tedesco meglio noto con lo pseudonimo Klabund, scrisse Der Kreidekreis [Il cerchio di gesso] nel 1925, rappresentato al Deutsches Theater di Berlino lo stesso anno. Narra della sventurata, Zhang Hai Tang, venduta ad un bordello dalla madre per indigenza. Hai Tang viene comprata dal mandarino Ma, dà alla luce un bambino. La moglie di Ma, Yü Pei, temendo di essere abbandonata dal marito finge di essere lei la madre del bambino. Avvelena Ma, facendo ricadere la colpa su Hai Tang con la complicità del giudice Tschu-Tschu.
Il principe Pao, invaghito di Hai Tang ma messo fuori gioco da Ma, diventa imperatore; inizia una serie di riforme anche giudiziarie. Riesamina il caso di Hai Tang, disegna un cerchio di gesso e chiede alle due donne di tirare fuori dal cerchio il bambino. Hai Tang lascia andare il figlio per non nuocergli. Pao capisce che è lei la vera madre. Ricorda inoltre di avere fatto l’amore con Hai Tang nel bordello, viene fuori che il bambino è suo figlio. Hai Tang diventa moglie e imperatrice.(…E vissero felici e contenti , ndr).
Il testo originale dei cinque atti è consultabile a questo link.

Klabund trasse ispirazione dallo záyù ( forma artistica che unisce prosa, poesia, canto e danza) Huī Lán Jì [灰 蘭 記] / Il cerchio di gesso. Faceva parte di un “serial” di gōng àn [公 案] / casi giudiziari , in termini grossolani dei “gialli” del XIV secolo in piena dinastia Yuan. Protagonista era lo Sherlock Holmes di turno , il giudice Bāo ispirato alla figura storica di Bāo Zheng [ 包 拯] [ Bao il salvatore, presumiamo, salvo errore] , celebre per la sua rettitudine. Il cerchio di gesso cinese fu scritto da Lǐ Qiánfū [ 李潛夫]. L’opera fu tradotta dal cinese da Stanislas Julien e pubblicata da Murray, Londra nel 1832. Diamo il link per chi volesse consultare la traduzione in francese di 186 pagine “Hoeï-lan-ki, ou L'histoire du cercle de craie”, corredata di una prefazione di 22 pagine e delle note del traduttore.

Alexander von Zemlinsky, musicista austriaco di origini ebraiche, compose l’opera Der Kreidekreis in 3 atti. Il libretto é basato sul dramma di Klabund nel 1931. La prima fu eseguita a Zurigo nel 1933, in Germania ottenne un grande successo prima che il nazismo mettesse al bando le opere degli ebrei.

Si può ascoltare con questi link:

Kreidekreis Akt 1,2
e

Kreidekreis Akt 3

L’album Der Kreidekreis consta di 2 cd, fu pubblicato nel 1991.

Nel 1940 Bertolt Brecht scrisse il racconto Il cerchio di gesso di Augusta [ Der Augsburger Kreidekreis] ispirato all’opera citata di Lǐ Qiánfū , ambientandolo nel periodo della Guerra dei Trent’anni. Qui però la lotta non è a sfondo psicologico, è politica, centrata sulla contrapposizione tra protestanti e cattolici.
Il racconto fu ripreso da Brecht nel 1944 per il suo dramma in 5 atti Il cerchio di gesso del Caucaso [Der kaukasische Kreidekreis].
La struttura è quella di una storia nella storia, tipica del teatro epico brechtiano. Protagonista è la domestica Gruša [Груша] , nome che in russo vuol dire “cavallo selvaggio”, anche “pera”, ma più propriamente è un diminutivo di Agrippina. Chissà se Brecht pensò all’assonanza con Gruzija [Грузия] che è l’esonimo russo per la Georgia caucasica ( toponimo di cui i Georgiani si sono liberati dal 2005 e che non sopportano affatto).
Gruša porta in salvo il bambino abbandonato dalla madre in un susseguirsi di pericoli, peripezie e rinunce. La crudeltà della guerra e le ingiustizie sociali sono presenti ma filtrate attraverso il linguaggio da favola. L’altro protagonista è il giudice Azdak che istruisce processi farseschi ma è sensibile alla condizione umana superando la giustizia di classe.Il tessuto connettivo del dramma poggia sulla figura del Narratore che non è neutro ma propone riflessioni orientate ad un giudizio.

La prima rappresentazione in Europa ebbe luogo nel 1954 a Berlino Est, capitale della DDR [Deutsche Demokratische Republik / Repubblica Democratica Tedesca] nello storico Theater am Schiffbauerdamm, situato nel distretto centrale del Mitte. Il teatro fu rilevato da Bertolt Brecht e dalla moglie Helene Weigel, di origini ebraiche. Prese il nome di Berliner Ensemble dalla compagnia teatrale fondata dai due artisti. Dopo la morte di Bertolt Brecht fu diretto dalla moglie Helene Weigel sino alla morte nel 1971 (quando ci si accosta a Mutter Courage und ihre Kinder non si può non avere presente lei, incarnazione dell’epica brechtiana).
La piazza del teatro Berliner Ensemble, fu intitolata Bertolt-Brecht-Platz nel 1963. Il Berliner Ensemble è in piena attività, una delle massime espressioni della cultura mondiale. Una nota più che stonata è il prezzo degli appartamenti a ridosso della statua di Bertolt Brecht: pochi anni fa gli appartamenti di lusso sfioravano i 25mila € / mq. Bertolt e Helene si rivoltano nella loro tomba a poche centinaia di metri, al Dorotheenstädtischer Friedhof di Berlino.

Nel 1956 Epitheorisi Technis [Επιθεώρηση Τέχνης]/ Rassegna d’Arte , la rivista di sinistra attiva dal 1954 al 1967, pubblicò il dramma tradotto in greco da Asteris Stagos [Αστέρης Στάγκος]. Il Teatro dell’Arte [Θέατρο Τέχνης ] diretto da Karolos Koun [Κάρολος Κουν] diede la prima rappresentazione del dramma in Grecia nel 1957 ad Atene, nel seminterrato Orfeo, ubicato al n° 5 di via Pesmazoglou, 230 posti. Le musiche furono composte e interpretate da Manos Hadjidakis.

Nel 1975 l’opera è stata rappresentata al Teatro dell’Università di Atene.Nel 2015 ha avuto luogo una presentazione memorabile al teatro Pallas di Atene per la regia di Konstantinos Markoulakis [Κωνσταντίνος Μαρκουλάκης]
[Riccardo Gullotta]
Τέσσερις στρατηγοί κινάν και παν
για πόλεμο στο μακρινό το Ιράν.

Ο πρώτος από πόλεμο δεν κάτεχε,
ο δεύτερος στις κακουχιές δεν άντεχε.

O τρίτος ήταν υποκείμενο γελοίο
κι ο τέταρτος φοβότανε το κρύο.

Τέσσερις στρατηγοί κινάν και παν
αλλά δε φτάνουνε ποτέ στο Ιράν. x 2

Ο πρώτος από πόλεμο δεν κάτεχε,
ο δεύτερος στις κακουχιές δεν άντεχε.

O τρίτος ήταν υποκείμενο γελοίο
κι ο τέταρτος φοβότανε το κρύο

Τέσσερις στρατηγοί κινάν και παν
αλλά δε φτάνουνε ποτέ στο Ιράν. x 2

inviata da Riccardo Gullotta - 24/12/2021 - 15:38




Lingua: Italiano

Traduzione italiana / Italienische Übersetzung / Μετέφρασε στα ιταλικά / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös:
Alessio Miranda

QUATTRO GENERALI

Quattro generali si muovono e vanno
alla guerra nel lontano Iran

Il primo non si intendeva di guerra
Il secondo non resisteva agli stenti

Il terzo era un tipo ridicolo
ed il quarto temeva il freddo

Quattro generali si muovono e vanno
ma non raggiungono mai l' Iran x 2

Il primo non si intendeva di guerra
Il secondo non resisteva agli stenti

Il terzo era un tipo ridicolo
ed il quarto temeva il freddo

Quattro generali si muovono e vanno
ma non raggiungono mai l' Iran x 2

inviata da Riccardo Gullotta - 24/12/2021 - 15:44




Lingua: Tedesco

Originaltext / Πρωτότυπο κείμενο / Testo originale / Original text / Texte original / Alkuperäinen sanat

DER KAUKASISCHE KREIDEKREIS

[…]
Grusche singt:

Vier Generäle
Zogen nach Iran.
Der erste führte keinen Krieg
Der zweite hatte keinen Sieg
Dem dritten war das Wetter zu schlecht
Dem vierten kämpften die Soldaten nicht recht.
Vier Generäle
Und keiner kam an.

Sosso Robakidse
Marschierte nach Iran.
Er führte einen harten Krieg
Er hatte einen schnellen Sieg
Das Wetter war ihm gut genug
Und sein Soldat sich gut genug schlug.
Sosso Robakidse
Ist unser Mann
[…]

inviata da Riccardo Gullotta - 24/12/2021 - 16:20




Lingua: Italiano

Testo originale / Originaltext / Πρωτότυπο κείμενο / Original text / Texte original / Alkuperäinen sanat

Traduzione italiana / Italienische Übersetzung / Μετέφρασε στα ιταλικά / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös:
Edoardo Sanguineti

IL CERCHIO DI GESSO DEL CAUCASO

[…]
Gruša canta:

Quattro generali
partono per l’Iran.
Il primo la sua guerra non la fa,
il secondo la vittoria non ce l’ha
per il terzo il maltempo non conviene
per il quarto i soldati non van bene.
Quattro generali,
e non uno arriva là.

Sosso Robakisde
marcia sull’Iran.
Lui sì che l’aspra guerra se la fa
la sua vittoria in fretta lui ce l’ha
ha il suo bel tempo come a lui conviene
e i suoi soldati a lui gli vanno bene.
Sosso Robakisde
è l’uomo che ci va
[…]

inviata da Riccardo Gullotta - 24/12/2021 - 17:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org