Lingua   

Il profeta

Le Pecore Nere
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

L'eroe
(Le Pecore Nere)


(1967)
di Marco Luberti e Mauro Chiari
dall'LP "Il nostro punto di vista"
Il Nostro Punto Di Vista
Una mattina, ai giardini pubblici
Un uomo, in piedi sopra a una panchina
Urlava alla folla così:

Ehi, ehi, dico a voi
Questa è l'ora di finirla qui
Ehi voi, non capite
Che la guerra ci distruggerà

E dal tempo della pietra
Non si è fatto un passo avanti
Se a morire erano in pochi
Ora invece sono in tanti

Ehi voi, continuate
A discutere con le fucilate
Così avrà ragione
Proprio quello che non ce l'ha

E dal tempo della pietra
Non si è fatto un passo avanti
Se a morire erano in pochi
Ora invece sono in tanti

Ehi voi, continuate
A discutere con le fucilate
Così avrà ragione
Proprio quello che non ce l'ha

Ma quella mattina, due uomini in camice bianco
Lo presero sotto le braccia e lo portarono via, mentre urlava così:
"La guerra, la guerra ci distruggerà, io vi ho avvertito, ricordatevelo..."

inviata da Alberto Scotti - 12/9/2020 - 20:02



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org