Lingua   

Un’altra notte

Giuseppe Ungaretti
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

San Martino del Carso
(Giuseppe Ungaretti)
In memoria
(Giuseppe Ungaretti)
Per i morti della Resistenza
(Giuseppe Ungaretti)


[1917]
Poesia composta il 20 aprile 2017 nel Vallone, una depressione che divide il Carso isontino da quello sloveno e che collega Gorizia a Monfalcone e Trieste.

In quest’oscuro
colle mani
gelate
distinguo
il mio viso

Mi vedo
abbandonato nell’infinito

inviata da Bernart Bartleby - 11/9/2020 - 11:45


è stata musicata dal pianista e compositore italoamericano Keith Goodman

- 8 Liriche su testi di Ungaretti op.26 per soprano e pianoforte (1999/2000)

vedi secondo video

Lorenzo - 11/9/2020 - 13:30



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org