Lingua   

Hakim Bey

Zülfü Livaneli
Lingua: Turco


Ti può interessare anche...

Durup dururken
(Zülfü Livaneli)
Sevda değil
(Zülfü Livaneli)
Güldünya
(Zülfü Livaneli)


in "Yangın Yeri"
1996

Zülfü Livaneli


Testo e musica di Sezen Aksu, nome d'arte di Fatma Sezen Yıldırım, diva della musica pop turca contemporanea, cantante impegnata in diverse cause: i diritti delle donne, l'ambiente e l'istruzione in Turchia.
Şikayetim var cümle yasaktan
Dillerimi hakim bey bağlasan durmaz
Gelsin jandarma polis karakoldan
Fikrim firarda mapusa sığmaz eyvah

Gün olur yerle yeksan olurum
Gün olur şahım devri devranda
Kanun üstüne kanun yapsalar
Söz uçar yazı iki cihanda eyvah

Sussan olmuyor, susmasan olmaz
Dil dursa hakim bey, tende can durmaz
Yazsan olmuyor, yazmasan olmaz
Kaleme tedbir koma, tek durmaz

inviata da Flavio Poltronieri - 26/11/2018 - 11:00



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Flavio Poltronieri
VOSTRO ONORE

Voglio sporgere denuncia contro tutti i divieti
Anche se mi leghi la lingua, vostro onore, non la fermerai
Lascia pure che i gendarmi arrivino dalle stazioni di polizia
La mia mente è in fuga e non verrà imprigionata

Un giorno sarò allo stesso livello del suolo
Un giorno sarà il mio turno di essere un Maestro
Anche se fate leggi e cambiate leggi
Le parole svaniscono ma la scrittura rimane nei due mondi

Sia che sembri giusto tacere o no, vostro onore,
Potrai fermare la lingua ma non lo spirito nella carne
Sia che sembri giusto scrivere o no, vostro onore,
Non mettere ostacoli alla scrittura perché non resisteranno

inviata da Flavio Poltronieri - 26/11/2018 - 11:29



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org