Lingua   

Checkpoint

Jasiri X
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Gaza ~ Intro
(Le Milieu)
Baricentro di guerre
(Dinamika)
Free Palestine
(Son of Nun)


[2014]

Checkpoint-Jasiri-X-300x279
Perché ho scritto la canzone “Checkpoint” e ho rivelato l’apartheid di cui sono stato testimone in Palestina.

Di Jasiri X

30 gennaio 2014

Onestamente, non avevo alcuna intenzione di scrivere una canzone basata sul viaggio che ho fatto di recente in Palestina e a Israele, in quanto parte di una delegazione di attivisti e artisti afro-americani, sponsorizzati del Centro Carter. Ho ancora difficoltà a elaborare quello di cui sono stato testimone. Ho passato gran parte del viaggio a cercare di capire come un gruppo di esseri umani poteva essere così disumano verso un altro gruppo di esseri umani. Non riesco ancora a capirlo. Il quarto dei sette giorni del viaggio volevo tornare a casa. L’intensità mentale di quello che vedevo e la brutalità delle storie che sentivo avevano un impatto negativo su di me, al punto in cui ne avevo abbastanza.

In uno dei pochi momenti “leggeri” del viaggio, la scrittrice e regista Dream Hampton scherzava dicendomi che pochi giorni dopo essere atterrati egli Stati Uniti avrei finito una canzone e un video, perché sono noto per fare video attuali in un breve periodo di tempo. Mi ricordo di aver riso e di averle detto che il mio programma, una volta tornato a casa, era di riposare, ma Dream ha avuto ragione. La sua ipotesi in effetti mi ha fatto pensare: se avessi scritto una canzone come sarebbe stato il suono e come sarebbero state le immagini del video? E, sebbene avessi fatto centinaia di fotografie, gli unici posti dove ho girato dei video sono stati i posti di controllo.

Il nostro gruppo ha deciso di attraversare a piedi il famigerato posto di controllo di Qalandia perché la nostra guida, che era palestinese, non poteva attraversare in macchina con noi il posto di controllo. Anche se aveva un permesso e un passaporto, perché era palestinese, doveva attraversare a piedi il posto di controllo. Ho deciso di registrare questo viaggio, non perché avessi l’idea di girare un video, ma a causa della ridicola quantità di soldati israeliani armati di mitra che circondavano il posto di controllo. Essendo stata una vittima della pratica chiamata “ferma e perquisisci” in posti come la Città di New York, ho preso l’abitudine di videoregistrare qualsiasi incontro con chi ha “autorità” quando penso che ci possa essere un pericolo. In questa situazione particolare, ho pensato che fosse la cosa migliore per la sicurezza della nostra guida e della nostra delegazione.

Quando siamo stati fermati a un posto di controllo a Hebron, ho cominciato di nuovo a registrare e stavo registrando anche quando i soldati israeliani armati sono saliti sul nostro furgone per controllare i passaporti e i visti di tutti. Rendendomi conto che il filmato al posto di controllo era l’unico video che avevo, ho iniziato a ragionare sulla canzone Checkpoint (posto di controllo). Sentivo che il posto di controllo riassumeva realmente le condizioni di apartheid di cui ero stato testimone in Palestina. Questo è il motivo per cui il primo verso della canzone che ho scritto era: “Se Martin Luther King avesse sognato un posto di controllo, si sarebbe svegliato urlando a causa delle scene al posto di controllo”. Credo davvero che se il Dottor King fosse vivo e vedesse l’oppressione e la discriminazione che abbiamo visto noi, scoppierebbe a piangere.

A quel punto tutto quello che mi restava da fare era trovare una base musicale che catturasse l’intensità emotiva di attraversare una prigione come un posto di controllo sorvegliato da soldati armati eccessivamente. Per fortuna avevo una base presa da Agent of Change (Carlos Martinez) che sta producendo l’album a cui lavoro attualmente e che si chiama P.O.W.E.R. (People Oppressed Will Eventually Rise):Le persone oppresse alla fine si ribelleranno.

Ripensando al viaggio, sono grato del fatto di essere potuto andare a vedere l’occupazione della Palestina in modo diretto. Pensavo di sapere che cosa succedeva in quel pese, ma non ne avevo idea. Credo che ognuno che è in grado di farlo, dovrebbe andare e vedere di persona il colonialismo che finanziano i dollari delle nostre tasse. Continuo a essere ispirato dalla resistenza degli organizzatori israeliani, palestinesi e africani che abbiamo incontrato. Spero che la mia canzone e il mio video aiutino a contribuire al movimento in crescita di Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni contro Israele. Quando su Twitter mi hanno fatto delle domande sul mio viaggio, ho risposto che le persone sono belle, ma che la loro realtà è straziante. La verità deve essere detta.



Da: Z Net – Lo spirito della resistenza è vivo

www.znetitaly.org

Fonte: http://www.zcommunications.org/why-i-wrote-the-song-checkpoint-and-exposed-the-apartheid-i-witnessed-in-palestine-by-jasiri-x

Originale: The Nader Page

Traduzione di Maria Chiara Starace

Journal of the hard times tales from the dark side
Evidence of the settlements on my hard drive
Man I swear my heart died at the end of that car ride
When I saw that checkpoint welcome to apartheid
Soldiers wear military green at the checkpoint
Automatic guns that's machine at the checkpoint
Tavors not m16s at the checkpoint
Fingers on the trigger you'll get leaned at the checkpoint
Little children grown adults or teens at the checkpoint
All ya papers better be clean at the checkpoint
You gotta but your finger on the screen at the checkpoint
And pray that red light turns green at the check point

If Martin Luther King had a dream of the checkpoint
He wake with loud screams from the scenes at the checkpoint
It's Malcolm X by any means at the check point
Imagine if you daily routine was the checkpoint

Separation walls that's surrounding the checkpoint
On top is barbwire like a crown on the checkpoint
Better have ya permits if your found at the checkpoint
Gunmen on the tower aiming down at the checkpoint
The idea is to keep you in fear of the checkpoint
You enter through the cage in the rear of the checkpoint
It feels like prison on a tier at the check point
I'd rather be anywhere but here at this checkpoint
Nelson Mandela wasn't blind to the check point
He stood for free Palestine not a check point
Support BDS don't give a dime to the checkpoint
This is international crime at the checkpoint
Arabs get treated like dogs at the checkpoint
Cause discrimination is the law at the checkpoint
Criminalized without a cause at the checkpoint
I'm just telling you what I saw at the checkpoint
Soldiers got bad attitudes at the checkpoint
Condescending and real rude at the checkpoint
Don't look em in they eyes when they move at the checkpoint
They might strip a man or woman nude at the checkpoint
Soldiers might blow you out of ya shoes at the checkpoint
Gas you up and then light the fuse at the checkpoint
Everyday you stand to be accused at the checkpoint
Each time your life you could lose at the checkpoint

If Martin Luther King had a dream of the checkpoint
He wake with loud screams from the scenes at the checkpoint
It's Malcolm X by any means at the check point
Imagine if you daily routine was the checkpoint

At the airport in Tel Aviv is a checkpoint
They pulled over our taxi at the checkpoint
Passport visa ID at the checkpoint
Soldiers going all through my things at the checkpoint
Said I was high risk security at the checkpoint
Because of the oppression I see at the checkpoint
Occupation in the 3rd degree at the checkpoint
All a nigga wanna do is leave fuck a checkpoint

28/7/2014 - 15:56



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org