Lingua   

Proclama di Camilo Torres

Fausto Amodei
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Cantacronache, che fu?‎
(Fausto Amodei)
Il giornalista
(Margot)
Padreterno@aldilà.com
(Fausto Amodei)


‎[1972]‎
Parole e musica di Fausto Amodei
Nel disco intitolato “Se non li conoscete”‎
Testo trovato su Il Deposito

Se non li ‎conoscete

Camilo Torres Restrepo è stato un presbitero, guerrigliero e rivoluzionario colombiano, precursore ‎della Teologia della Liberazione, co-fondatore della prima Facoltà di Sociologia e membro ‎dell'Esercito di liberazione nazionale colombiano. Durante la sua vita promosse il dialogo tra il ‎marxismo rivoluzionario e il cattolicesimo. Morì il 15 febbraio del 1966 a Patio Cemento, ‎Santander, combattendo con le truppe della Quinta Brigata di Bucaramanga, sua prima esperienza ‎in combattimento, in un'imboscata tesa ad una pattuglia militare colombiana dall’Ejercito de ‎Liberacion Nacional. (da Il Deposito)‎


Da molti anni i poveri della nostra patria,
da molti anni attendono il grido di battaglia,
il grido per gettarsi nella lotta finale
contro l'oligarchia e contro il capitale.
contro l'oligarchia e contro il capitale.

A questo punto il popolo non crede a chi ha il potere
a questo punto il popolo non crede alle elezioni,
non c'è più via legale che possa esser tentata,
non resta altro al popolo che la lotta armata.

Il popolo è deciso a offrir la propria vita
per dare ai propri figli un tetto e da mangiare,
per dare soprattutto a chi verrà domani
la patria non più schiava dei nordamerìcani.

E devo dire al popolo che io non l'ho tradito,
son stato sulle piazze d'ogni città e villaggio
chiamando chi lavora ai campi e alle miniere
a unirsi e a organizzarsi per prendere il potere.

Chiunque è un patriota stia sul piede di guerra
finchè possano sorgere i capi guerriglieri;
dobbiamo stare all'erta, scambiarci le opinioni,
raccoglier le provviste con armi e munizioni.

La lotta è prolungata e i colpi all'oppressore
sian piccoli, se occorre, purchè siano sicuri;
proviamo cosa valgono di fronte agli avversari
coloro che si dicono dei rivoluzionari.

Agisci senza sosta, ma agisci con pazienza,
la guerra sarà lunga e ognuno dovrà agire;
importa soprattutto che la rivoluzione
quando è il momento giusto ci trovi dall'azione

Abbiamo incominciato perchè la strada è lunga,
però questa è la strada per la rivoluzione:
con noi fino alla morte a unire e organizzare.
con voi fino alla morte, la classe popolare.

Con noi fino alla morte perchè siamo decisi,
con voi fino alla morte, a andare fino in fondo:
la presa del potere non è ormai più illusoria,
lottar fino alla morte vuoi dire la vittoria

inviata da Bernart - 14/11/2013 - 11:26



Lingua: Inglese

Traduzione inglese di ZugNachPankow.
THE PROCLAMATION OF CAMILO TORRES

For many years the poor of our nation
for many years they waited for the battle cry
the cry for jumping into the final struggle
against the oligarchy and against the capital.
against the oligarchy and against the capital.

By now the people no longer trusts those in power
by now the people no longer trusts the elections
there are no more legal ways to pursue
there is nothing left but armed struggle.

The people are determined to give up their life
to give their children a roof and some food
to give everyone, especially the people of tomorrow
a nation no longer slave of the United States.

And I shall tell the people that I haven't betrayed it
I was in the squares of every city and town
calling upon the workers of the fields and mines
to join forces and organize to take power.

Oh patriots, be alert and watchful
until the leaders of the guerrilla arise
let's exchange opinions, get supplies,
store arms and ammunitions.

The struggle is prolonged; let our strikes
be small, if needed, but sure hits
let's see the value in front of the enemy
of those who call themselves revolutionary.

Struggle without stopping, but act patiently
the war will be long and all must contribute
what matters most is that the revolution
finds us into action when the time comes.

We have begun for the path is long,
but it is the path to the revolution
with us until death, joining forces and organizing
with you until death, the worker class.

With us until death, for we are determined
with you until death, to pursue this to the end
taking the power is no longer an illusion
to struggle until death means victory.

inviata da ZugNachPankow - 25/5/2019 - 11:06



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org