Lingua   

Özgürlüğe manuş

Bandista
Lingua: Turco

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Hiçbir şeyin şarkısı
(Bandista)
Olur/Olmaz
(Bandista)
Kardeşin duymaz
(Zülfü Livaneli)


[2009]
Testo e musica: Bandista
Lyrics and music: Bandista
Sözler ve müsik: Bandista
Album: De te fabula narratur

detefab


Nella meravigliosa Turchia del premier (M)Erdoğan, faro della democrazia e, soprattutto, paese in crescita economica dove si sta applicando tutto il perfetto manuale del liberismo più sfrenato e sfrontato rivestito sotto una patina di islamismo, succede che un gruppo militante come i Bandista (acronimo di BAND İSTAnbul) debbano mantenersi rigorosamente anonimi per sfuggire alla persecuzione poliziesca (e si veda quel che accade regolarmente al Grup Yorum); cosicché nessuno sa come si chiamino i membri del gruppo, né chi siano esattamente. Lo sanno però benissimo, chi siano, tutti coloro che li hanno visti comparire nei mesi scorsi in piazza Taksim durante le proteste, a suonare in piazza e Gezi Park dove hanno distribuito gratuitamente l'album De te fabula narratur (registrato e prodotto in Italia) alla gente. Il titolo latino significa „Questa storia parla di te” e, quindi, si potrebbe dire anche: questa storia ti riguarda. Sei coinvolto. Il primo brano dell'album (del 2009) è una versione turca de ¡A las barricadas!: e la cosa meglio non si poteva adattare a Piazza Taksim. Segue questo „Manouche per la libertà”, nel quale la stupefacente sinteticità della lingua turca si esplica alla perfezione nello yersen! che pone una condizione elementare: libertà ovunque, se si ha da mangiare. [RV]
Ne Seattle, ne Genova, ne Latin Amerika'da
Ne Hindistan'da bir arayışta

Özgürlük içinde özgürlük kafanda özgürlük
Özgürlük sen nerdeysen orada

Özgürlük içinde özgürlük kafanda özgürlük
Özgürlük sen nerdeysen orada

Ne sokakta, ne meydanda, ne kampüste, ne yolda
Ne mahpusta, ne torna tezgahında

Özgürlük içinde özgürlük kafanda özgürlük
Özgürlük sen nerdeysen orada

Özgürlük içinde özgürlük kafanda özgürlük
Özgürlük sen nerdeysen orada

Yersen!

Hem seattle, hem Genova, hem Latin Amerika'da
Hem Hindistan'da bir arayışta

Özgürlük elinde özgürlük seninle özgürlük
Özgürlük sen ordaysan orada

Özgürlük elinde özgürlük seninle özgürlük
özgürlük sen ordaysan orada

Hem sokakta, hem meydanda, hem kampüste, hem yolda
Hem mahpusta, hem torna tezgahında

Özgürlük elinde özgürlük seninle özgürlük
Özgürlük sen ordaysan orada

Özgürlük elinde özgürlük seninle özgürlük
Özgürlük sen ordaysan orada

Özgürlük elinde özgürlük seninle özgürlük
Özgürlük sen ordaysan orada

Özgürlük elinde özgürlük seninle özgürlük
Özgürlük sen ordaysan orada!

(ad libitum)

inviata da Riccardo Venturi - 27/8/2013 - 01:32



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
27 agosto 2013
MANOUCHE PER LA LIBERTÀ

Che cosa c'è a Seattle, a Genova, in America Latina
Che cosa c'è in una ricerca in India

Libertà dentro, libertà nella tua testa, libertà
Libertà ovunque tu sia

Libertà dentro, libertà nella tua testa, libertà
Libertà ovunque tu sia

Libertà dentro, libertà nella tua testa, libertà
Libertà ovunque tu sia

Che cosa c'è per la via, in piazza, nel campus, sulla strada
Che cosa c'è in carcere, che cosa c'è al banco tornio

Libertà dentro, libertà nella tua testa, libertà
Libertà ovunque tu sia

Libertà dentro, libertà nella tua testa, libertà
Libertà ovunque tu sia

Se hai da mangiare!

Anche a Seattle, a Genova e in America Latina
Anche in una ricerca in India

Libertà nelle tue mani, libertà con te, libertà
Libertà ovunque tu sia

Libertà nelle tue mani, libertà con te, libertà
Libertà ovunque tu sia

Anche per la via, in piazza, nel campus, sulla strada
Anche in carcere, anche al banco tornio

Libertà nelle tue mani, libertà con te, libertà
Libertà ovunque tu sia

Libertà nelle tue mani, libertà con te, libertà
Libertà ovunque tu sia

Libertà nelle tue mani, libertà con te, libertà
Libertà ovunque tu sia

Libertà nelle tue mani, libertà con te, libertà
Libertà ovunque tu sia!

(ad libitum)

27/8/2013 - 02:04



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org