Lingua   

Powrót

Jacek Kaczmarski
Lingua: Polacco

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Pożytek z odmieńców
(Jacek Kaczmarski)
Syn marnotrawny
(Jacek Kaczmarski)
Weterani
(Jacek Kaczmarski)


[1980]
Parole di Jacek Kaczmarski
Musica di przemysław Gintrowski
Piano di Zbigniew Łapiński
Da kaczmarski.art.pl
La più antica edizione rintracciabile è una cassetta intitolata "Raj" (Paradiso) del 1989, di cui copertina era originalmente a colori, verde e blu scuro, con la scritta Raj in rosso.
Raj

Anche se nessuno mi da retta io continuo a trovare una grande similitudine delle intuizioni nelle opere di Kaczmarski e De André. È una di queste canzoni che lo dimostrano palesemente, secondo me, visto che abbina i due concetti: la libertà e la solitudine, e li presenta strettamente legati, la cosa che dal primo De André, e dal primo Kaczmarski, fino ai loro ultimi capolavori, gli accompagnava entrambi nelle loro sventure su questo "bellissimo" pianeta chiamato Terra.

https://i.wpimg.pl/O/422x660/i.wp.pl/a...



http://bi.gazeta.pl/im/e0/24/16/z23218...
Ścichł wrzask szczęk i śpiew
Z ust wypluwam lepki piach
Przez bezludny step
Wieje zimny wiatr
Tu i ówdzie strzęp
Lub stopy ślad
Przysypany

Dokąd teraz pójdę kiedy nie istnieją już narody
Zapomniany przez anioły porzucony w środku drogi
Nie ma w kogo wierzyć nie ma kochać nienawidzić kogo
I nie dbają o mnie światy martwy zmierzch nad moją drogą
Gdzie mój ongiś raj
Chcę wrócić tam
Jak najprościej

- Szukasz raju!
Szukasz raju!
Na rozstajach wypatrując śladu gór?!
Szukasz raju!
Szukasz raju!
Opasuje ziemię tropów twoich sznur...

Sam też mogę żyć
Żyć dopiero mogę sam
Niepokorna myśl
Zyska wolny kształt
Tu i ówdzie błysk
Lub słowa ślad
Odkrywany

Wszystkie drogi teraz moje kiedy wiem jak dojść do zgody
Żadna burza cisza susza nie zakłóci mojej drogi
Nie horyzont coraz nowy nowa wciąż fatamorgana
Ale obraz świata sponad szczytu duszy oglądany
Tam dziś wspiąłem się
Znalazłem raj
Raj bez granic

- Jesteś w raju
Jesteś w raju
Żaden tłum nie dotarł nigdy na twój szczyt
Jesteś w raju
Jesteś w raju
Gdzie spokojny słyszysz krwi i myśli rytm...

- Jestem w raju
Jestem w raju
Żaden tłum nie dotarł nigdy na mój szczyt
Jestem w raju
Jestem w raju
Gdzie spokojny słyszę krwi i myśli rytm...

inviata da Krzysztof Wrona - 12/8/2013 - 02:28



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
6 giugno 2018 23:29
RITORNO

Si son spenti lo strepito delle mascelle e il canto
Dalla bocca sputo sabbia appiccicosa
Per la steppa deserta
Soffia un vento freddo
Qua e là un brandello
O, ricoperta, l'orma
D'un piede

Dove andrò ora, se di nazioni non ce ne sono più
Dimenticato dagli angeli, abbandonato in mezzo alla strada
Nessuno in cui credere, nessuno da amare o odiare
Mondi di me incuranti, un morto crepuscolo sulla mia strada
Dov'è il mio paradiso d'un tempo
Voglio tornarci
Nel modo più diretto

- Cerchi il paradiso!
Cerchi il paradiso!
Cercando di scorgere ai crocicchi una traccia di montagne?
Cerchi il paradiso!
Cerchi il paradiso!
Una corda di tue tracce circonda la Terra...

Posso vivere anche solo
Non posso che vivere, una volta solo
Un pensiero insolente
Si forma liberamente
Qua e là un lampo
O la traccia che è scoperta
D'una parola

Ogni strada ora è mia, se so come arrivare all'armonia
Né tempeste, né silenzi e né siccità possono sbarrarmi la strada
Nessun orizzonte ogni volta nuovo, nessun nuovo miraggio
Ma l'immagine del mondo visto dalla vetta dell'anima
Qui sono asceso oggi,
Ho trovato il paradiso,
Un paradiso senza confini

- Sei in paradiso
Sei in paradiso
Nessuna folla ha mai raggiunto la tua vetta
Sei in paradiso
Sei in paradiso
Dove ascolti tranquillo il ritmo del sangue e del pensiero...

- Sono in paradiso
Sono in paradiso
Nessuna folla ha mai raggiunto la mia vetta
Sono in paradiso
Sono in paradiso
Dove ascolto tranquillo il ritmo del sangue e del pensiero...

6/6/2018 - 23:29


Vorrei autodenunciarmi per un doppione di questa canzone del trio Kaczmarski Łapiński Gintrowski, però ci terrei per includere in questa pagina il video dell'esecuzione del 1981 per commemorare il pianista Zbigniew Łapiński, recentemente scomparso.



Grazie

abbiamo tolto il doppione e riportato il commento sulla pagina più antica

Krzysztof Wrona - 4/6/2018 - 22:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org