Lingua   

Killer

Van Der Graaf Generator
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti

Guarda il video


Versione album studio originale. Original album studio version.


Altri video...


Ti può interessare anche...

The Emperor in his War-Room
(Van Der Graaf Generator)
Arrow
(Van Der Graaf Generator)
Refugees
(Van Der Graaf Generator)


[1970]
Peter Hammill, Hugh Banton, Judge Smith
Album: 1. "H to He, Who Am the Only One" [1970]
2. 68-71 [1972]

htohe


State per leggere la storia di un pesce molto cattivo, sappiatelo. E non è una storia bella. La storia di quest'assassino in fondo al mare nero la raccontarono Peter Hammill & Co. una quarantacinquina d'anni fa, alla maniera d'Esopo, in otto minuti di progressive che già rischia di diventare musica classica del XX secolo. Un capolavoro? Può darsi. Chiudete gli occhi nel mare nero. Due assassini non possono stare nella stessa cesta. Abbiamo bisogno d'amore. Ed è storia di tutti. [RV]
So you live in the bottom of the sea,
and you kill all that come near you...
but you are very lonely, because all the other fish fear you
and you crave companionship and someone to call your own
because for the whole of your life you've been living alone.

On a black day in a black month at the black bottom of the sea
your mother gave birth to you and died immediately....
'Cos you can't have two killers living in the same pad
and when your mother knew that her time had come
she was really rather glad.

Death in the sea, death in the sea,
somebody please come and help me, come and help me
Fishes can't fly, fishes can't fly,
fishes can't and neither can I, neither can I....

Now I'm really rather like you for I've killed all the love I ever had
by not doing all I ought to and by leaving my mind coming bad.
And I too am a killer, for emotion runs as deep as flesh;
and I too am so lonely, and I wish that I could forget
we need love,
we need love,
we need love.

inviata da Alessandro - 2/2/2010 - 09:50



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
2 gennaio 2015

vdgg68
ASSASSINO

E così vivi in fondo al mare,
e ammazzi tutti quelli che ti vengono vicino...
ma sei davvero solo, perché tutti gli altri pesci ti temono
e tu brami compagnia e qualcuno di tuo
perché per tutta la vita sei stato solo.

Un giorno nero di un mese nero in fondo al mare nero
tua madre ti mise al mondo e morì subito dopo...
Perché due assassini non possono vivere nella stesso recinto
e quando tua madre seppe che la sua ora era arrivata
era davvero piuttosto contenta.

Morte nel mare, morte nel mare,
qualcuno, per favore, venga a aiutarmi, venga a aiutarmi
i pesci non sanno volare, i pesci non sanno volare,
non lo sanno i pesci, e nemmeno io, e nemmeno io...

Beh, in realtà sono come voi che ho ammazzato tutto l'amore che ho avuto
non facendo quel che dovevo fare e incattivendomi la mente.
E anch'io sono un assassino, poiché l'emozione corre a livello della carne;
e anch'io sono così solo, e vorrei poter dimenticare,
abbiamo bisogno d'amore,
abbiamo bisogno d'amore,
abbiamo bisogno d'amore.

2/1/2015 - 17:41



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org