Lingua   

Si disse che

Franco Zucca
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Conosci le piramidi
(Franco Zucca)


La canzone parla di una storia immaginata ai tempi delle crociate, ma penso che sia paradossalmente attuale dalle tragedie e conflitti che da anni occupano il primo piano nelle informazioni quotidiane.
Una leggenda narrò
che lo scudiero di un re
un giorno in guerra
dovette andar
e la sua terra lasciò
verso l'oriente partì
dove la sabbia bruciava già
rossa del sangue di quei solda'.
Si disse che in battaglia
la morte lui sprezzo'
si disse che ebbe gloria
più grande del re
ma il cavaliere aveva
sempre nel cuore una spina
ricordò i mandorli in fior
e quei sospiri d'amor
lei che diceva t'aspetterò
sarà il mio pegno, pegno d'amor
si disse che a memoria il prode mai tornò
si disse che la sua donna con altro si sposò
finì così questa storia di un uomo come me.

inviata da Franco Zucca - 8/5/2005 - 00:41



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org