Lingua   

Da dentro

Andrea Sigona
Lingua: Italiano



E ’ notte cala la neve
Le case son bianche e la strada si vede
E’ notte e come un ladro in agguato
Scende un mantello un mantello infuocato
Sempre il giorno verrà come il tempo e le rose
Ma stanotte il dolore brucerà le tue cose
Passerà passerai
Passeranno questi giorni più inchiodati che mai
Passerà passerai
Passeranno ancora i giorni che tu conterai
La sera pensando al domani
Trent’anni e un futuro che sono lontani
La sera che hanno già chiuso le porte
Mani dietro la testa per urlare più forte
Sempre il giorno verrà tra le chiuse e segrete
Come le piazze del centro quando piovevano pietre
Passerà passerai
Passeranno questi giorni più fregati che mai
Passerà passerai
Passeranno milioni di storie mentre tu dormirai
passerai passerà
questa guerra un bel giorno di maggio vedrai passerà
passerai passerà
oltre quel muro le sbarre i cancelli vedrai passerà


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org