Lingua   

Terra e pane

RdBand
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Ballad of Norman Brown
(Dorothy Hewett)
Genova, 21 luglio 2001
(RdBand)


Batteria: Riccardo Bizzarri
Basso: Maurizio Trequattrini
Tastiere: Federico Marini
Chitarre: Giovanni "Joe" Passacantilli
Voce: Luigi Romagnoli

rdband

La canzone è tratta dal primo album della RdBand.
Non c’è terra, non c’è pane
non c’è terra, non c’è pane
non c’è terra, non c’è pane
per noi

Non è terra questa terra
che ci respinge
che ci costringe ad emigrare
a prendere il mare

Non è pane questo pane
che ci è negato
che ci è costato la galera
la fame più nera

In quest’Italia fine ottocento
motore a scoppio, sorriso e lamento
in quest’epoca di santi
in culo al re ed ai suoi santi
in quest’Italia che s’incammina
verso il secolo novecento
a piedi scalzi noi balliamo
sopra un nero bastimento

Lo senti nell’aria
arriva da lontano
è un grido di rabbia
che sale piano piano
sale piano e dice che

Non c’è terra, non c’è pane
non c’è terra, non c’è pane
non c’è terra, non c’è pane
per noi

Non c’è terra, non c’è pane
per noi poveri pezzenti
salutati alle banchine
dalle lacrime dei parenti
noi che sventoliamo in aria
i nostri fazzoletti
come fossero bandiere
sulla nave dei coscritti
come fossero le vele
che ci portano lontano
via, da questa terra ingrata
che ci saluta con la mano

Lo senti nell’aria
arriva da lontano
è un grido di rabbia
che sale piano piano
sale piano e dice che

Non c’è terra, non c’è pane
non c’è terra, non c’è pane
non c’è terra, non c’è pane
per noi

inviata da adriana - 8/12/2007 - 17:30



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org