Lingua   

Million Voices

Wyclef Jean
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

I'm Coming Home
(Lorne Clarke & Tom Flannery)
Knockin' On Heaven's Door
(Wyclef Jean)
New Word Hawdah
(Linton Kwesi Johnson)


Da/From: "Hotel Rwanda Soundtrack"

Hotel Rwanda
African Chorus throughout song:
-----------------------------------
Ni dyar'izuba, Rizagaruka, Hejuru yacu,
Ni nduzaricyeza ricyeza.

[When will the sun return above us?]
[Who will reveal it once again to us?]
-----------------------------------

Rwanda, Rwanda,
Yeah Rwanda, Rwanda.

They said: "Many are called and few are chosen,"
But I wish some wasn’t chosen
for the blood spilling of Rwanda.

They said: "Meshach Eshach and Abednego,
Thrown in the fire but you never get burned,"
but I wish that I didn't get burned in Rwanda.

They said: "The man is judged according to his works,"
so tell me Africa, what’s your worth?

There’s no money, no diamonds, no fortunes
on this planet that can replace Rwanda…

Rwanda Rwanda

Yeah, Rwanda Rwanda

These are the cry of the children

Rwanda Rwanda

Anybody hear my cry?

If America, is the United States of America,
Then why can’t Africa, be the United States of Africa?

And if England, is the United Kingdom,
Then why can’t Africa unite all the kingdoms
and become United Kingdom of Africa?

Rwanda Rwanda, Rwanda Rwanda
Yeah, yeah.

These are the cries of the children, yeah.

Can anybody out there hear our cries?

Yeah, heavens cry ... Jesus cry.

Lord, did you hear us calling you?
Yeah, Rwanda Rwanda,

Lord, did you hear us calling?
Can you do something in Rwanda?

Rwanda Rwanda, Rwanda Rwanda

I’m talkin' 'bout Jesus; talkin' 'bout
Rwanda Rwanda Rwanda

Talkin' 'bout … talk'n 'bout ...
Talkin' 'bout … talk'n 'bout ...

I wanna play my guitar for Rwanda....

inviata da daniela -k.d.- - 22/10/2007 - 20:10



Lingua: Italiano

Versione italiana da www.dartagnan.ch
MILIONI DI VOCI

Coro Africano durante tutta la canzone:
-----------------------------------
Ni dyar'izuba, Rizagaruka, Hejuru yacu,
Ni nduzaricyeza ricyeza.

[Quando ritornerà il sole su di noi?]
[Chi ce lo rivelerà ancora una volta?]
-----------------------------------

Ruanda, Ruanda,
Yeah Ruanda, Ruanda.

Hanno detto: “Molti sono chiamati e pochi vengono scelti,”
Ma vorrei che alcuni non fossero stati scelti
per versare il sangue del Ruanda.

Hanno detto: “Meshach Esach e Abednego,
Gettati nel fuoco ma non brucerete mai,”
ma vorrei non essere stato bruciato in Ruanda.

Hanno detto: “L’uomo è giudicato secondo le sue opere,”
perciò dimmi Africa, qual è il tuo valore?

Non ci sono soldi, diamanti, né patrimoni
su questo pianeta che possano sostituire il Ruanda...

Ruanda Ruanda

Yeah, Ruanda Ruanda

Queste sono i pianti dei bambini

Ruanda Ruanda

Qualcuno sente il mio grido?

Se l’America è gli Stati Uniti d’America,
Allora perché l’Africa non può essere gli Stati Uniti d’Africa?

E se l’Inghilterra è il Regno Unito,
Allora perché l’Africa non può unire tutti i regni
e diventare il Regno Unito d’Africa?

Ruanda Ruanda, Ruanda Ruanda
Yeah, yeah.

Queste sono i pianti dei bambini, yeah.

Qualcuno là fuori riesce a sentire i nostri pianti?

Yeah, i cieli piangono ... Gesù piange.

Signore, ci senti chiamarti?
Yeah, Ruanda Ruanda,

Signore, ci senti chiamare?
Puoi fare qualcosa nel Ruanda?

Ruanda Ruanda, Ruanda Ruanda

Sto parlando di Gesù; parlando del Ruanda Ruanda Ruanda

Parlando ... parlando ...
Parlando ... parlando ...

Voglio suonare la mia chitarra per il Ruanda....

inviata da daniela -k.d.- - 22/10/2007 - 20:12



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org