Lingua   

Lassù sui monti

anonimo
Lingua: Italiano



Ti può interessare anche...

Orsù compagni di Civitavecchia
(anonimo)
Dante Di Nanni
(Airesis)


[1944]
Testo di anonimo
Musica ripresa da “Quanti morti e quanti feriti”, un canto della I^ Guerra Mondiale.
Tratto da Il Deposito
Lassù sui monti nel cuor delle Alpi
vieni o nazista se hai del coraggio
e se qualcuno ti lascia il passaggio
noi partigiani fermarti saprem.
E se qualcuno ti lascia il passaggio
noi partigiani fermarti saprem.

Dove più aspra si fa la battaglia
a corpo a corpo verremo alle mani
farem vedere che siam partigiani
faremo onore al patrio valor.
Farem vedere che siam partigiani
faremo onore al patrio valor.

E se i tedeschi ci chiaman banditi
e se i fascisti ci chiaman ribelli
e invece siamo soltanto di quelli
che l'Italia vogliamo liberar.
E invece siamo soltanto di quelli
che l'Italia vogliamo liberar.

O care mamme che tanto piangete
non disperate pei vostri figlioli
che qui sull'Alpe non siamo mai soli
c'è tutta Italia che a fianco ci sta,
che qui sull'Alpe non siamo mai soli
c'è tutta Italia che a fianco ci sta..

inviata da giorgio - 1/5/2022 - 08:27



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org