Lingua   

La via per Damasco

Il ripostiglio delle scope
Lingua: Italiano



2021
Oltre i sogni lungo il confine

Musica e testo di Stefano Giacomini
E ridateli a me quei colori a pastello
ridateli a me ci disegno un castello
per rinchiudere tutte le cose più belle
i campi i fiori e tutte le stelle
e lascio fuori tutte le ombre
i cattivi gli spari i fucili e le bombe
e lascio fuori tutte le ombre
i cattivi gli spari i fucili e le bombe

Chi mi ridarà
i colori del mondo
chi mi ridarà
i giochi di un tempo
e i sogni che faccio son lontano dall’oggi
sogni di viaggi
sogni di miraggi

Chi mi darà
un libro nuovo
un racconto di pace
in un luogo proibito
che parla di feste e di fiori d’arancio
leggendo un viaggio
leggendo un miraggio

E ridateli a me quei colori a pastello
ridateli a me ci disegno un castello
per rinchiudere tutte le cose più belle
i campi i fiori e tutte le stelle
e lascio fuori tutte le ombre
i cattivi gli spari i fucili e le bombe
e lascio fuori tutte le ombre
i cattivi gli spari i fucili e le bombe

Non riavrò più
i miei fiori di pesco
non troverò
quella via per Damasco
quei sogni a pastello per dipingere il mondo
sono solo un sogno
solo un miraggio

E ridateli a me quei colori a pastello
ridateli a me ci disegno un castello
per rinchiudere tutte le cose più belle
i campi i fiori e tutte le stelle
e lascio fuori tutte le ombre
i cattivi gli spari i fucili e le bombe
e lascio fuori tutte le ombre
i cattivi gli spari i fucili e le bombe

inviata da Dq82 - 9/1/2022 - 16:03



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org