Lingua   

Zinda

Francesca Incudine
Lingue: Italiano, Urdu



Sono nata come nasce un pensiero
Cercando libertà e futuro
Resistendo alle tempeste e al vento
Sono morta come muore un canto.

Ho creduto nella dignità dell’uomo
Che tutti avessero diritto a dire: “sono!”
Sono stata sempre attenta
Sempre pronta ad aiutare
Perché l’altro non è altro,
Ma me stesso da ascoltare.

Men ek pur khab hun (sono una sognatrice)
Men ek awaz hun (sono una voce)
Men ek ciand hun (sono una luna)
Men ej rah hun (sono una strada)
Men ek mard hun (sono un uomo)
Men ek zan hun (sono una donna)
Men ek shamà hun (sono una candela)
Men zinda hun (sono viva)

La parola ci fa uomini
Il silenzio ci fa deboli
Io non voglio immaginarmi
In un mondo di superstiti
La paura dura un attimo
Riconosciti in un battito
Io voglio immaginarmi
In mezzo a uomini di spirito.

Men ek pur khab hun (sono una sognatrice)
Men ek awaz hun (sono una voce)
Men ek ciand hun (sono una luna)
Men ej rah hun (sono una strada)
Men ek mard hun (sono un uomo)
Men ek zan hun (sono una donna)
Men ek shamà hun (sono una candela)
Men zinda hun (sono viva)

Sorella e figlia della città delle luci
Dove la pioggia che cade fa i bambini felici
Amavo John Lennon e il poeta Ghalib
Che l’uomo non ha strada
La sua casa è il mondo intero.

Sorella e figlia della città delle luci
Dove la pioggia che cade fa i bambini felici
Amavo John Lennon e il poeta Ghalib
Che l’uomo non ha strada
La sua casa è il mondo intero.

Questo mondo che ora guardo da quel muro
Al T2F puoi trovarmi ancora lì

Il mio viaggio non si ferma
Canto forte, sono voce
Credo in me, credo in te
Peace, Sabeen.

Il mio viaggio non si ferma
Canto forte, sono voce
Credo in me, credo in te
Peace, Sabeen.

Men ek pur khab hun (sono una sognatrice)
Men ek awaz hun (sono una voce)
Men ek ciand hun (sono una luna)
Men ej rah hun (sono una strada)
Men ek mard hun (sono un uomo)
Men ek zan hun (sono una donna)
Men ek shamà hun (sono una candela)
Men zinda hun (sono viva)


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org