Lingua   

Ritorno dal nulla

La Maschera di Cera
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

L'enorme abisso
(La Maschera di Cera)
Felona e Sorona
(Le Orme)


Album: Le porte del domani (2013)
La Maschera Di Cera – Le Porte Del Domani



Un album che è un omaggio al progressive italiano: La Maschera Di Cera ha infatti deciso di continuare, esattamente quarant'anni dopo, la saga dei due pianeti di Felona e Sorona (Le Orme, 1973), disco riconosciuto come un capolavoro assoluto e uno dei capisaldi del prog mondiale. Le Porte del Domani è un concept, una suite di 45′ divisa in nove capitoli, che affronta la lotta tra i due pianeti, uno luminoso e l'altro buio. Lotta che si risolverà grazie a due amanti provenienti dai due mondi e all'intervento ultraterreno della divinità che li protegge. La copertina del disco è stata curata personalmente da Lanfranco, il pittore che creò il dipinto originale di Felona e Sorona e che ha messo gentilmente a disposizione del gruppo la sua opera del 1968 Gli amanti del sogno.
Sorona è ora illuminato dalla luce, mentre Felona è caduto nel buio perenne. Gli abitanti di uno sono rinati a nuova vita, gli altri sono caduti nella disperazione delle tenebre. Felona si sente usurpato della sua fortuna e pensa che tale situazione sia opera di un sortilegio di Sorona. Felona decide quindi di riprendersi con la forza la sua luce e il suo benessere.

Si apre la porta del cielo
Termina l'Era del Buio
Scintille e lampi di luce
Vita nell'abisso senza voce

Suoni e colori sconosciuti
Su tutto quello che eravamo
Sorge il pianeta che era morto
Pioggia di vita nel deserto

L'alba nasce sopra il mondo
Spargendo intorno un alito di vita
L'Equilibrio di un momento

Non può durare un attimo infinito
Felona chiede guerra e distruzione
Le fantasie svaniscono
Nel suono di sirene

inviata da Alberto Scotti - 14/2/2021 - 17:58



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org