Lingua   

I tetti

Franco Trincale
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La fame nel mondo
(Franco Trincale)
Il Che Guevara
(Franco Trincale)
Lamento dei terremotati siciliani
(Franco Trincale)


[2003]
Scritta e cantata da Franco Trincale
Album: L'Ultimo Cantastorie
Album Cover
E sopra i tetti so' i nostri difetti
Di questo mondo che così non va
Siamo elettromagnetizzati
Rincretiniti di comodità
Telefonini per i bambini
La nonna e il nonno
La mamma e il papà

E sopra i tetti
Antenne e paletti
Progresso e malanni
Dei nostri anni
La nostra casa
Piena, stravasa
Di onde magnetiche ed elettricità

E c'è chi dice: "Che ci vuoi fare
Questo è il progresso, non lo puoi fermare
Anche se muore un poco di gente
Questo è il prezzo che dobbiamo pagare"
E sopra i tetti antenne e paletti
E case invase di pubblicità

E noi pantaloni
Pulsanti e bottoni
Appiccicati alle televisioni
Guardiamo il bordello
Del Grande Fratello
E facciamo i guardoni
Di quattro coglion

E sopra i tetti so' i nostri difetti
Padelle e antenne satellitari
Mettiam da conto la fame nel mondo
E la saziamo col telecomando
E i fiumi in piena dell'Italia terrena
Ci fan troppo pena e cambiamo il canal

E grandi abbuffate di mode e sfilate
E le siliconate i miliardi che fan
E noi pantaloni, bacucchi, guardoni
Ci intossichiam con le televisioni
E sopra i tetti piazziamo i paletti
Per i profitti dei Berluscon

inviata da Alberto Scotti - 2/9/2020 - 18:40



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org