Lingua   

Otto ore

Oscar Prudente
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La casa vecchia
(Oscar Prudente)
Le madri alla guerra
(Oscar Prudente)


1974
album: Infinite Fortune
Testo di Ivano Fossati
Musica di Oscar Prudente

Oscar Prudente – voce, chitarra acustica, tastiera
Umberto Tozzi – chitarra elettrica, cori
Guido Guglielminetti – basso, cori
Euro Cristiani – batteria, cori
Monica Glosser, Lucia Guglielminetti, Graham Jones, Marina Ceravolo, Tali Jackson – cori



Infinite Fortune
Otto ore
Reparto fusione, il più caldo che c'è
Attenzione, acciaio in arrivo
Pressione ce n'è
Mezzanotte
Il turno finisce soltanto alle sei
Luce rossa
Controllo automatico agisce da sé
Lotta interna
Riunione operaia domani alle tre
Quattro e mezzo
Tra poco fa chiaro fuori di qui
Altro giorno che inizia sfinito

Pochi sanno che tanti come me
Per vivere vedono solo la notte
Il giorno è cominciato
E quando avrò dormito
Sarò svegliato
In un tramonto quasi finito

Otto ore
Reparto fusione, il più caldo che c'è
Otto ore
Fra poco fa chiaro fuori di qui
Altro giorno
Che inizia sfinito

Pochi sanno che tanti come me
Per vivere vedono solo la notte
Il giorno è cominciato
E quando avrò dormito
Sarò svegliato
In un tramonto quasi finito

Pochi sanno che tanti come me
Per vivere vedono solo la notte
Il giorno è cominciato
E quando avrò dormito
Sarò svegliato
In un tramonto quasi finito

inviata da Alberto Scotti - 29/7/2020 - 23:16



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org