Lingua   

Trenta denari

Anna Identici
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Lacrime dolci, lacrime salse
(Anna Identici)
Funeral de um lavrador
(Chico Buarque de Hollanda)


[1973]

Album: Adesso sembra solo una speranza

ident
E domani di nuovo alla stazione
Col freddo nelle ossa e nella mente
La nostra quotidiana processione
Al Dio lavoro che non ti dà niente

Il solito treno di ogni mattino
La solita faccia nel posto vicino
Chi gioca alle carte perché vuol star sveglio
E chi chiude gli occhi perché forse è meglio

Metà di questa vita sui binari
Perché domani potrai contare ben trenta denari...
Tra le mani

Trenta denari di un tradimento
Verso la vita, con lo sgomento
Che questa paga non è sicura
E ti ritrovi tanta paura

Trenta denari, trenta
Frutto di un sogno
Che ti regala solo fatica
E questa società che ti è nemica
Si servirà di te per tutto il tempo che ne ha bisogno
E tu lo sai
E tu lo sai, lo sai, però ci vai

Il solito treno di ogni serata
La solita faccia che non è cambiata
Chi dice: "La smetto" e chi gli dà torto
Chi dorme, russando, perché è stanco morto

Il treno del ritorno va più lento e più crudele
La busta paga non ti fa contento, sa di fiele

Trenta denari di un tradimento
Verso la vita, con lo sgomento
Che questa paga non è sicura
E ti ritrovi tanta paura

Trenta denari, trenta
Frutto di un sogno
Che ti regala solo fatica
E questa società che ti è nemica
Si servirà di te per tutto il tempo che ne ha bisogno
E tu lo sai
E tu lo sai, lo sai, però ci vai
Però ci vai...

inviata da Alberto Scotti - 5/6/2020 - 18:39



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org