Lingua   

Prospettiva zero

Rocco Rosignoli
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Oesterheld
(Rocco Rosignoli)
Zona rossa
(Rocco Rosignoli)
Manifesto metastorico individuale
(Davide Giromini)


[2019]
E si proceda, lasciando dietro a noi
il nostro inferno senza posti di lavoro.
Il pensionato ha preso l'orologio d'oro
e per il figlio se l'è rivenduto già.

Tra i campi incolti ed i trattori sprofondati
i camionisti scorgeranno gli avamposti
nascosti in mezzo ai rampicanti, in mezzo ai boschi
che avvolgeranno i capannoni abbandonati.

E si proceda, narrerà le nostre gesta
quella ragazza del call center di Bombay,
calcificati come gente di Pompei
dai suoi racconti vedremo l'eternità.

Di quando in quando qualche treno all'orizzonte
porterà polvere dalle città lontane
e s'allontanerà fischiando dietro al ponte,
sopra lo stagno in cui non cantan più le rane.

Il tempo in cui c'erano inverno primavera
resterà un sogno di cui parlano gli anziani
raccolti in cerchio nelle panche sotto sera,
in canottiera, con la sabbia sulle mani.

Passeggeranno sulle rive, e nuove coste
vedranno spiagge rosse e navi arrugginite,
e poi, scrutando quei fondali, nelle soste,
vedranno tracce delle loro vecchie vite.

inviata da adriana - 16/3/2020 - 09:35


Oggi, mentre caricavo il testo di Gappisti, mi sono imbattuto in questa pagina. Grazie ad Adriana per avere segnalato questo inedito, presente su facebook e su youtube in una versione piano-voce. Ho caricato su soundcloud una versione meglio arrangiata, incisa per un contest. Il link è questo: https://soundcloud.com/testuggini-r-ro...
Grazie
Rocco

Rocco Rosignoli - 17/3/2020 - 00:04



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org