Lingua   

Elegy for the Arctic

Ludovico Einaudi
Lingua: Strumentale


Ti può interessare anche...

La ballena azul
(Vainica Doble)
Birdy [Slow Marimbas]
(Peter Gabriel)
A morte devagar [Le onde]
(Ludovico Einaudi)


Elegy for the Arctic



Ludovico Einaudi performs an original piece "Elegy for the Arctic", on the Arctic Ocean to call for its protection, on June 17th, 2016

With a grand piano on a floating platform in front of a glacier, Einaudi played an original piece composed for the cause

The acclaimed composer has turned into music the voices of the eight million people that asks for Arctic protection


Il pianista e compositore italiano Ludovico Einaudi ha girato un video a favore della campagna di Greenpeace per la difesa dell'Artico, suonando una sua composizione per piano, "Elegy for the Arctic", su una piattaforma galleggiante fra i ghiacci del Polo Nord, davanti alle coste delle isole Svalbard (Norvegia). Il compositore si è imbarcato alla Svalbard sulla nave di Greenpeace "Arctic Sunrise" ed ha girato il video con un pianoforte a coda tra i ghiacci galleggianti, sullo sfondo del ghiacciaio costiero di Wahlenbergbreen. La ong chiede di fermare attività umane invasive nell'Artico, come trivellazioni petrolifere e pesca intensiva, per preservare l'ambiente naturale.

"Arrivare qui è un'esperienza incredibile - ha detto Einaudi -. L'Artico non è un deserto, ma un luogo pieno di vita. Ho potuto vedere con i miei occhi la purezza e la fragilità di quest'area meravigliosa e suonare una mia composizione ispirata alla bellezza dell'Artico e alle minacce che subisce a causa del riscaldamento globale. Dobbiamo comprendere l'importanza dell'Artico per proteggerlo prima che sia troppo tardi". Einaudi si è unito all'appello firmato da quasi otto milioni di persone per chiedere alla comunità internazionale di sottoscrivere al più presto un accordo che protegga l'Artico dallo sfruttamento e dai cambiamenti climatici.
(strum)

15/12/2019 - 23:10



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org