Lingua   

Promessa a Bisagno

anonimo
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Ninetto
(Mulini a Vento)
Derna Scandali
(Sambene)
Canto degli ultimi partigiani
(Franco Fortini)


Dalla pubblicazione "Sognando la pace" di Maria Marchetti, Biblioteca Civica di Santa Margherita, 2005

Quali sono i valori che la Resistenza può trasmettere ancora oggi ai nostri giovani?
I partigiani hanno offerto il loro sacrificio per dare al nostro paese la libertà, una democrazia nuova, il rispetto verso la persona umana.
1 nostri giovani dovrebbero pensare e far tesoro di questi valori perché oggi per loro la vita è abbastanza facile, ma purtroppo bisogna ricordarsi di quel periodo, di quei sacrifici e di quei giovani di allora, affinché certe cose non si verifichino più. Così come non devono più esistere i campi di concentramento e le sopraffazioni, tipiche delle dittature.
Quindi mi pare che questo sia il messaggio da dare loro: occorre dignità, democrazia, libertà, e impegno costante e non bisogna dimenticare mai quello che quei ragazzi di allora fecero per donarci una vita più tranquilla e serena.


Libertà libertà
Il suo grido di capo
scava nelle valli sassose
e cerca i più fidi i più forti
che hanno nelle giovani
aride occhiaie vuote
le lacrime riarse
dei morti dimenticati.

Da dieci a cento
buche pietrose senza dove,
tombe senza croce,
cento e mille volte
il suo grido
ritorna chiaro e forte,
come gli spari dell'ultima battaglia,
grido di pace.

Morti senza nome
in buchi senza croce
nelle valli sassose
asciugano
le lacrime riarse
nella certezza del ricordo
che è nella nostra promessa
al loro capo Bisagno:
Libertà, libertà

inviata da gianfranco - 18/9/2019 - 14:00


Motivazione della medaglia d'oro al valor militare alla memoria di Aldo Gastaldi "Bisagno"

"Fra i primissimi ad accorrere in difesa della sua terra oppressa dal nemico, partecipava a numerose azioni di guerra alla testa dei suoi partigiani che lo avevano eletto capo per l'indomito coraggio e l'alto spirito di sacrificio sempre ed ovunque dimostrati. Audace assertore di azioni di sabotaggio distruggeva con leggendario ardimento e tecnica perfetta importanti opere fortificate avversarie, inseguendo, disperdendo e catturando i nemici atterriti, ma ammirati, dalla sua audacia. Mentre completava la sua missione restituendo alle loro case i partigiani superstiti della lotta, suggellava con la morte la sua giovane eroica esistenza"

20/9/2019 - 14:32



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org