Lingua   

Il Pilone della Moretta

anonimo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Lontano lontano '44
(R. Carelli - R. Gigli - M. Ramoino)
La luna sulle vette
(Andrea "Baden" Ghetti)


Il testo è riportato nel libretto "Canta Partigiano", 1947, pag.37, Panfilo editore in Cuneo, (vedi la pagina "La Veglia del Partigiano" col seguente commento :
Venne fuori questo canto dai partigiani della I Banda G.L. Val Maira dopo l'attacco tedesco del luglio 1944 in cui furono incendiati Cartignano e San Damiano. Si canta sull'aria della canzone alpina: "Eravamo in ventinove".
Dagli Assarti noi siamo discesi
per difendere la nostra valle
ta pum - ta pum - ta pum

Al Pilone della Moretta
abbiam fatto le postazioni
ta pum - ta pum - ta pum

I tedeschi sono arrivati
da borghesi si eran vestiti
ta pum - ta pum - ta pum

Quando Alberto ci dà il segnale
prima banda comincia a sparar
ta pum - ta pum - ta pum

Dopo aver sparato più ore
siam costretti a ripiegar
ta pum - ta pum - ta pum

A Ruata Prato c'è un cimitero,
cimitero dei partigian
ta pum - ta pum - ta pum

Là riposan Mario e Primino
son caduti da bravi soldà
ta pum - ta pum - ta pum

Su di loro abbiam giurato
di scacciare il nemico invasor
ta pum - ta pum - ta pum

inviata da gianfranco - 26/8/2019 - 16:46



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org