Lingua   

Garibaldini delle Langhe

anonimo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Non era un animale
(Luca Giovanardi)
Notte di neve, riposa la Coduri
(anonimo)


Testo riportato nel libretto "Canta Partigiano", 1947, pag.10, Panfilo editore in Cuneo, (vedi la pagina "La Veglia del Partigiano") col seguente commento :
Sull'aria di "Frontiera di Dalmazia".
Noi siamo gli eroici Garibaldini
Che nelle Langhe combattiamo
Il nostro motto è arrischiare
Con viva fede seguitare.

Sempre svegli e sempre pronti
Sulle strade e sopra i ponti
Le imboscate noi tendiamo
Al feroce oppressor.

Italia Italia
Cosa importa se si muore
Il nostro grido è di riscossa
Il tedesco scaccerà

Italia Italia
Cosa importa se si muore
Il nostro grido è di battaglia
Per la Patria e Libertà.

Per noi fatiche non ci sono
E sempre in alto è il nostro grido
E la Germania tenta invano
La nostra marcia di arrestar.
Vessazioni impiccagioni
Dai nazisti e dai fascisti
A noi non fanno che aumentare
Il nostro orgoglio e il nostro ardir.

Italia Italia
Cosa importa se si muore
ecc... (lentamente)

Italia Italia
Cosa importa se si muore ecc...
(Ripetuta questa volta in modo
veloce alla garibaldina)
.

inviata da gianfranco - 24/8/2019 - 09:08



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org